Tullio Alemanni – Ritratto di anziana

Tullio Alemanni – Ritratto di anziana

Alemanni Tullio

  • Dimensione: 35x50
  • Anno: 48

  • Codice prodotto: AIOV015

Visualizzazioni 160

DESCRIZIONE

Il ritratto è una delle più diffuse espressioni artistiche nell’ambito soprattutto della pittura, ma anche della scultura, in tutte le epoche. Il ritratto è, in primo luogo, una descrizione del soggetto rappresentato, un tentativo di riportare in modo veritiero e naturale la sua fisionomia e le sue caratteristiche individuali. Con l’evolversi progressivo della ricerca artistica alla descrizione fisionomica del soggetto si è affiancata anche quella psicologica. Pertanto il ritratto, nei secoli, è diventato anche un mezzo d’indagine introspettiva sul soggetto, sul suo carattere e il suo stato d’animo. Sono intervenuti, a favore di questo tipo d’indagine, i processi di astrazione portati dall’arte contemporanea.

Nella sua produzione pittorica l’artista Tullio Alemanni si distingue per una qualità formale davvero eccellente. Lo possiamo vedere nei molti ritratti che ha eseguito, nei quali, anche se i soggetti sono diversi, rimane costante l’altissimo senso per una resa naturalistica interpretata in chiave moderna. Infatti, nonostante la registrazione dei dati fisionomici sia impeccabile, quasi fotografica, Alemanni vuole rifuggire da qualsiasi intento di idealizzazione del soggetto. Per questo i suo personaggi sono carichi di una vitalità reale data dalla genuinità dei gesti, delle pose, a volte quasi casuali, e dalle profonde vibrazioni esistenziali che riesce a trasmettere dipingendo. Infatti la stesura pittorica di Tullio Alemanni si distingue per una grande complessità ed un senso moderno della resa naturalistica. Il suo tratto è mobile ed in alcuni casi più sintetico, nell’ottenimento di una dimensione davvero realistica e dunque viva, della figura umana.

Tullio Alemanni nacque ad Acqiaro nel 1897, si diplomò all’Accademia Albertina di Torino e, sul finire degli anni Venti, intraprese una intensa attività artistica, svoltasi soprattutto in Piemonte e in Lombardia. Morì nel 1983 ad Ivrea. Tra le più importanti opere realizzate da questo pittore ricordiamo la cappella dell’istituto salesiano Cardinal Cagliero con l’abside affrescata e le grandi tele alle pareti, nonché le pitture che fanno da sfondo al fonte battesimale della chiesa di San Maurizio sempre ad Ivrea.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440