Alfredo De Martino – Madonna con Bambino

Alfredo De Martino – Madonna con Bambino

De Martino Alfredo

  • Tecnica: Pastello su carta
  • Dimensione: 50x32,5

  • Certificato: si
  • Codice prodotto: AZAM002

Visualizzazioni 215

DESCRIZIONE

L’iconografia della maternità si ricollega al soggetto della Madonna col Bambino. Probabilmente è una delle iconografie più popolari in tutta la storia dell’arte sia occidentale che orientale. La Madonna col Bambino compare fin dagli albori della pittura medievale e rimane un soggetto costante finché i temi religiosi sono stati prevalenti nella produzione artistica (ovvero fino al XIX secolo quando cominciarono ad essere introdotte tematiche ispirate al vivere quotidiano). E’ piuttosto usuale, negli artisti contemporanei, trattare l’iconografia della maternità senza ricollegarla direttamente alla religione cristiana.

La produzione pittorica di Alfredo De Martino ha una profonda ispirazione classica, che si rifà all’estetica rinascimentale in una maniera quasi citazionista. In particolare l’artista esalta i valori estetici della fase matura, cinquecentesca, del Rinascimento e il maestro al quale sembra maggiormente guardare è Raffaello. Infatti nelle Madonne con Bambino di Alfredo De Martino troviamo la stessa grazia, la stessa dolcezza, ma anche la stessa monumentalità del pittore urbinate. Nelle opere di Alfredo De Martino, inoltre, c’è anche la volontà di vestire il proprio lavoro di una patina d’antico, usando come supporto vecchie carte e imitando, ad arte, l’aspetto di un bozzetto o di un disegno preparatorio per aggiungere il fascino dell’incompiuto. Tutta questa operazione citazionista viene condotta dall’artista con una grande tecnica esecutiva, ravvisabile nella complessità della pennellata e nella definizione dei volumi, che rende le sue opere uniche.

Alfredo De Martino (Napoli, 1928) Esordisce nel mondo della pittura negli anni Cinquanta, anni in cui tutto il mondo culturale era in pieno fermento, teso a scrollarsi di dosso un passato necessariamente statico. De Martino viene in contatto con i pittori di quegli anni: Viti, Crisconio, Villani, Brancaccio, Bresciani, ecc. e con essi discute, dipinge ed espone. De Martino è uno dei più assidui frequentatori della galleria Forti, che rappresenta un vero e proprio tempio della pittura per quegli anni, partecipa a diverse mostre vincendo nel 1945 il premio di disegno alla mostra giovanile “Premio Forti”. Negli anni che seguono De Martino partecipa a numerose collettive e personali e le sue opere si trovano in collezioni private in Italia e all’estero. Un suo dipinto è conservato nella chiesa di S. Maria degli Angeli in Napoli.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447