Antonio Bueno – Zelda

Antonio Bueno – Zelda

Bueno Antonio

Il ritratto è una delle più diffuse espressioni artistiche nell’ambito soprattutto della pittura, ma anche della scultura, in tutte le epoche. Il ritratto è, in primo luogo, una descrizione del soggetto rappresentato, un tentativo di riportare in modo veritiero e naturale la sua fisionomia e le sue caratteristiche individuali. Con l’evolversi progressivo della ricerca artistica, […]

  • Tecnica: Olio su faesite
  • Dimensione: 50 x 40

  • Certificato: L'opera è pubblicata sul catalogo generale delle opere di Antonio Bueno volume I°, Giorgio Mondadori pagina 108
  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Codice prodotto: RLOM001

Visualizzazioni 947

DESCRIZIONE

Il ritratto è una delle più diffuse espressioni artistiche nell’ambito soprattutto della pittura, ma anche della scultura, in tutte le epoche. Il ritratto è, in primo luogo, una descrizione del soggetto rappresentato, un tentativo di riportare in modo veritiero e naturale la sua fisionomia e le sue caratteristiche individuali. Con l’evolversi progressivo della ricerca artistica, alla descrizione fisionomica del soggetto si è affiancata anche quella psicologica. Pertanto il ritratto, nei secoli, è diventato anche un mezzo d’indagine introspettiva sul soggetto, sul suo carattere e il suo stato d’animo. Sono intervenuti, a favore di questo tipo d’indagine, i processi di astrazione portati dall’arte contemporanea.

L’opera è molto esemplificativa dello stile ricorrente nell’opera pittorica di Antonio Bueno e della sua elaborazione della figura umana trasposta nella scultura. Costante, in Antonio Bueno, è la costruzione della figura mediante forme tonde, dall’accentuata simmetria, come se tali forme fossero generate da un movimento di rotazione intorno ad un perno. La simmetria investe anche la composizione generale di tutta l’opera e la disposizione dei soggetti. I tratti somatici sono generici ma improntati ad un tipo di sintesi dettata da un infantilismo consapevole che dà un tocco naif ai personaggi di questo artista. Il tutto è sempre rappresentato con una lucida oggettività in cui la razionalità dei volumi viene esaltata in modo nitido, senza alcun effetto pittorico.

Antonio Bueno è stato un pittore di origini spagnole nato in Germania nel 1918. Insieme al fratello Xavier, altro artista, si trasferì in Italia nel 1940 dove ha raggiunto un grande successo di critica e di pubblico, arrivando ad esporre alla Biennale di Venezia nel 1984. Morì a Fiesole nello stesso anno. Il suo linguaggio artistico è stato caratterizzato da varie fasi dall’Impressionismo al Verismo fino alla sperimentazione astratta. Tuttavia la sua opera è ricordata maggiormente per le figure plastiche e tondeggianti dai tratti infantili.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447