Antonio Navarra – Senza titolo

Antonio Navarra – Senza titolo

Navarra Antonio

I fiori come soggetto autonomo cominciano a comparire all’interno delle “nature morte”, genere che vede la luce agli inizi del XVII secolo. In seguito l’attenzione dei pittori per il mondo floreale, soprattutto con gli impressionisti, si fa sempre maggiore, in quanto occasione straordinaria per catturare vibrazioni cromatiche e luminose. Così i fiori vengono rappresentati non […]

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 70x50

  • Codice prodotto: MESP002

Visualizzazioni 605

DESCRIZIONE

I fiori come soggetto autonomo cominciano a comparire all’interno delle “nature morte”, genere che vede la luce agli inizi del XVII secolo. In seguito l’attenzione dei pittori per il mondo floreale, soprattutto con gli impressionisti, si fa sempre maggiore, in quanto occasione straordinaria per catturare vibrazioni cromatiche e luminose. Così i fiori vengono rappresentati non solo nei vasi, ma anche immersi nel loro paesaggio naturale. Se all’inizio della sua storia era un pretesto per i pittori per cimentarsi in una riproduzione fotografica della realtà, con l’arte contemporanea il soggetto dei fiori diventa anche un modo di interpretare la realtà.

Lo stile dell’artista Antonio Navarra nei suoi paesaggi di campi fioriti e nelle sue nature morte, si rifà essenzialmente all’Iperrealismo. Si nota, infatti, una volontà di riportare sulla tela oggettivamente, con fredda lucidità, i dati sensibili che ha di fronte agli occhi. Antonio Navarra è in possesso di una notevole tecnica, che ricorda la pittura fiamminga, nella precisione con cui riproduce i vari materiali e superfici e gli effetti della luce incidente su di essi. Nonostante la sua oggettiva evidenza e pur evitando effetti atmosferici troppo accentuati, la tecnica di Antonio Navarra è tale da inserire in modo naturale gli oggetti nello spazio, con una continuità e indefinitezza di contorni. Infatti la veduta proposta dal pittore mantiene una perfetta coerenza e unità di spazio e di luce.

Antonio Navarra è nato a Monterotondo nel 1965. Fin da piccolissimo ha manifestato il suo interesse per l’arte poiché istintivamente manipolava qualsiasi materiale plastico che gli capitava per le mani. All’età di dieci anni approda alla città dei ragazzi di Roma. Questo istituto si rivelerà importante e fondamentale per la sua formazione, infatti, è qui che, a dodici anni, viene avviato alla ceramica artistica e, a tredici, gli assegnano una stanzetta tutta sua per poter dipingere. Sarà lo stesso direttore del collegio che lo iscriverà all’Istituto d’Arte dove si diploma in arte applicata. In seguito si iscrive all’Accademia di Belle Arti frequentando il corso di scultura per coadiuvare con valori aggiuntivi il suo percorso pittorico. Riprendendo una committenza rifiutata, parte per Parigi e realizza un’affresco in un palazzo. Con l’occasione decide di fermarsi nella capitale francese per altri tre mesi dove, oltre a visitare musei e pinacoteche, farà anche l’esperienza che lo aveva sempre affascinato: l’artista di strada. Al rientro in Italia decide di fermarsi a Rimini, dove inizia la sua carriera da pittore vendendo le opere a varie gallerie e frequentando i salotti di viale Ceccarini a Riccione.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447