Attribuito a Filippo De  Pisis – Natura morta

Attribuito a Filippo De Pisis – Natura morta

Attribuito a De Pisis Filippo

  • Tecnica: Mista su carta
  • Dimensione: 60 x 40
  • Anno: 1932

  • Certificato: L'opera è priva di certificato
  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Codice prodotto: GVAN004

Visualizzazioni 358

DESCRIZIONE

Il genere della “Natura Morta” vede la luce agli inizi del XVII secolo. Consiste nella rappresentazione di composizioni di soggetti inanimati, nella maggior parte dei casi fiori o frutta. Se all’inizio della sua storia era un’occasione per i pittori per cimentarsi in una riproduzione fotografica della realtà, con l’arte contemporanea la “Natura Morta” diventa anche un modo di interpretare la realtà, come per i cubisti o Giorgio Morandi.

L’opera è caratterizzata da un linguaggio artistico che porta alle estreme conseguenze l’impressionismo e che cerca di evocare le immagini tramite un lirismo della memoria. Filippo De Pisis è un vero e proprio maestro del colore capace, con la pennellata, di infondere la vita nei soggetti. Il suo tocco è sì corsivo, ma allo stesso tempo ricco di vibrazioni e di fremiti esistenziali. In questo senso, come poesia della vita, va interpretata l’evoluzione della tecnica impressionista da parte di Filippo De Pisis. Ogni pennellata registra vibrazioni cromatiche e luminose, infondendo, al contempo, un’inarrestabile energia vitale.

L’opera è attribuita a Filippo De Pisis, pittore di origine ferrarese nato nel 1896 e scomparso a Brugherio nel 1956. Inizia a studiare nella sua città natale, ma in seguito si forma a Roma, Venezia, Milano, Parigi e Londra. Conosce Carrà e De Chirico e si avvicina alla Metafisica. Poi a Parigi si aprono nuovi orizzonti stilistici ed elabora il suo linguaggio personale, sincopato e spezzato.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2019 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440