Bernard Buffet – Senza titolo

Bernard Buffet – Senza titolo

Buffet Bernard

  • Tecnica: Grafica
  • Dimensione: 70x50

  • Codice prodotto: GCOR005

Visualizzazioni 379

DESCRIZIONE

Il soggetto del paesaggio urbano è già presente in epoca Medievale e Moderna, ma prevalentemente in maniera idealizzata. Le scene di vita cittadina diventano temi tipici con un’interpretazione più verosimile a partire dal XIX secolo. Ricordiamo come subito dopo le correnti realiste dell’Ottocento anche gli impressionisti diedero molta rilevanza al quotidiano, alla vita di tutti i giorni, con una certa predilezione, però, verso la frenesia della città, la folla, il traffico e ambientazioni tipicamente borghesi. In questa veduta cittadina di William Nuzzo, prevale invece l’aspetto del quotidiano, del realismo schietto e sincero della vita di tutti i giorni in una dimensione cittadina.

Le opere di Bernard Buffet presentano una marcata vocazione espressionista, ovvero che tende a porre l’accento sull’espressione delle emozioni. L’arte espressionista vuole gridare al mondo i propri stati d’animo e ostentarli con passione. Sul piano formale ciò si traduce in una resa sommaria delle figure, attraverso un tratto molto nervoso e movimentato, nonché nell’uso di una gamma cromatica violenta. Tali caratteristiche si trovano nelle avanguardie storiche dell’espressionismo, come il Fauvismo e, soprattutto, il movimento Die Brucke in Germania, al quale Buffet sembra rifarsi maggiormente. Infatti la caratteristica principale del suo linguaggio è il ritmo spezzato e angoloso della composizione che, però, nel caso di Buffet viene dettato da una caratteristica linea nera e spessa. È questa linea che sintetizza gli oggetti secondo una geometria rigida e spigolosa. Quella stessa geometria che determina lo spazio dell’opera, il quale sembra costruirsi proprio intorno al movimento spezzato degli oggetti. Nelle vedute parigine come la presente, tuttavia, Bernard Buffet sembra tenere la propria concitazione espressionista in un ordine compositivo più razionale, ispirato alla regolarità degli edifici e delle architetture.

Bernard Buffet è nato a Parigi nel 1928 e scomparso nel 1999 a Tourtour, fu uno dei maggiori rappresentanti dell’Espressionismo francese. Il passaggio fondamentale che lo portò ad adottare questo tipo di linguaggio fu l’angoscia esistenziale del secondo dopoguerra che lo indusse a formare, insieme a Mottet e Rebeyroll, il gruppo “L’Homme Tèmoin”. Da quel momento Buffet si allontana dall’iniziale astrattismo per assumere uno stile figurativo scarno ed angoloso. Tra i temi più ricorrenti della sua produzione pittorica troviamo paesaggi e nature morte, ma anche figure di clown e scene della passione di Cristo. Sua caratteristica principale è l’uso della linea nera spezzata e la scelta di tonalità soffocanti.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447