Braschi – Parigi

Braschi – Parigi

Braschi

  • Dimensione: 30x40

  • Codice prodotto: AIOV011

Visualizzazioni 152

DESCRIZIONE

Il soggetto del paesaggio urbano è già presente in epoca Medievale e Moderna, ma prevalentemente in maniera idealizzata. Le scene di vita cittadina diventano temi tipici con un’interpretazione più verosimile solo a partire dal XIX secolo. Questo tipo di soggetto, e nello specifico proprio la città di Parigi, riflette in modo coerente le inclinazioni del pittore Brasci, la cui carriera artistica ha un legame molto stretto con l’Impressionismo. Il paesaggio urbano e le scene di vita cittadina, infatti, sono dei temi tipici di quella corrente pittorica, che nacque e si sviluppò proprio nella capitale francese. Ricordiamo come subito dopo le correnti realiste dell’Ottocento gli impressionisti diedero molta rilevanza al quotidiano, alla vita di tutti i giorni, con un certa predilezione, però, per gli aspetti di modernità rappresentati dal paesaggio: la frenesia della città, la folla, il traffico e le ambientazioni tipicamente borghesi.

Lo stile pittorico dell’artista Braschi si ricollega direttamente alla tradizione impressionistica della veduta urbana portandola alle estreme conseguenze. Infatti, da un punto di vista formale, egli usa una stesura pittorica a tratteggio, ma questa tecnica gli è utile per attuare una notevole sintesi delle forme. Tutti gli oggetti del dipinto, infatti, sono resi con rapidissimi guizzi di colore che ne forniscono una rappresentazione ancora più immediata e sfuggevole. In questo modo, come nell’Impressionismo, la superficie pittorica è predisposta a registrare ogni più piccola vibrazione luminosa ed atmosferica ma lo fa in un’economia compositiva ancora più policroma e variopinta. Tendenzialmente, questo tipo di sintesi coloristica, avvicina il fare pittorico di Braschi ad una concezione espressionistica e più contemporanea del suo linguaggio.

Come possiamo vedere dall’analisi di questo dipinto l’artista Braschi, come alcuni suo illustri contemporanei quali Giulio De Simone o Antonio De Vity, si ricollega direttamente alla tradizione impressionista della veduta urbana moderna e frenetica. Tuttavia sottopone questa tradizione ad una rielaborazione più sintetica ed espressionistica, ricontestualizzandola in un fare pittorico maggiormente in linea con la contemporaneità.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440