Gianmaria Ciferri – Senza titolo

Gianmaria Ciferri – Senza titolo

Gianmaria Ciferri

  • Tecnica: China su carta
  • Dimensione: 47x54
  • Anno: 1970

  • Certificato: Autenticità verificata presso l'Archivio Ciferri
  • Codice prodotto: orod001

Visualizzazioni 301

DESCRIZIONE

Il ritratto è una delle più diffuse espressioni artistiche nell’ambito soprattutto della pittura, ma anche della scultura, in tutte le epoche. Il ritratto è, in primo luogo, una descrizione del soggetto rappresentato, un tentativo di riportare in modo veritiero e naturale la sua fisionomia e le sue caratteristiche individuali. Con l’evolversi progressivo della ricerca artistica alla descrizione fisionomica del soggetto si è affiancata anche quella psicologica. Pertanto il ritratto, nei secoli, è diventato anche un mezzo d’indagine introspettiva sul soggetto, sul suo carattere e il suo stato d’animo. Sono intervenuti, a favore di questo tipo d’indagine, i processi di astrazione portati dall’arte contemporanea.

Lo stile dell’artista Gianmaria Ciferri, nella maggior parte della sua produzione, si caratterizza per una personale rielaborazione carica di influenze della Secessione Viennese e dello Jugendstil. I suoi soggetti, soprattutto femminili, si distinguono per l’elegante e sottile grafismo liberty. Grafismo che però Ciferri fa suo, utilizzandolo per un maggiore processo di sintesi della figura, rendendola espressivamente più contemporanea. Interviene, solitamente, anche un certo gusto per la razionalità ed il rigore geometrico a connotare questo artista. Nel caso di questa opera, probabilmente un ritratto composto dall’artista come dono per un amico, l’astrazione ed il geometrismo lasciano il posto ad una figura concreta. Tuttavia la rappresentazione risulta sempre elegantemente minimale, con la linea preposta ad individuare quei tratti essenziali, i quali rendono la figura iconica e connotata di quella misteriosa ed inquietante bellezza tipicamente liberty.

Gianmaria Ciferri è un artista originario di Sondrio dove è nato nel 1925. La sua formazione è avvenuta all’Accademia di Brescia sotto la guida del Prof. Rizzi e frequentando personalità come Botticini, Ragni e Ghelfi. La sua attività artistica si sviluppa soprattutto nel dopoguerra, innanzitutto come illustratore di libri scolastici, ma anche come pittore. Il suo linguaggio, nella pittura e nelle opere di grafica, risente di una notevole influenza delle varie declinazioni dello stile Liberty.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447