Corrado Cagli – Louis Dussiex

Corrado Cagli – Louis Dussiex

Cagli Corrado

In questa coppia di opere Corrado Cagli sembra ispirarsi alla tradizione pittorica italiana anche per la modalità interpretativa. Oltre a ricercare una perfetta resa naturalistica del soggetto l’artista crea composizioni perfettamente proporzionate e calibrate. Questo suo rifarsi alla tradizione pittorica italiana viene poi declinato in diverse maniere: l’autoritratto, realizzato matita su carta, sembra imitare il […]

  • Tecnica: Pastelli cerosi ad olio.
  • Dimensione: 72x50
  • Anno: 1974

  • Codice prodotto: FTOR003

Visualizzazioni 796

DESCRIZIONE

In questa coppia di opere Corrado Cagli sembra ispirarsi alla tradizione pittorica italiana anche per la modalità interpretativa. Oltre a ricercare una perfetta resa naturalistica del soggetto l’artista crea composizioni perfettamente proporzionate e calibrate. Questo suo rifarsi alla tradizione pittorica italiana viene poi declinato in diverse maniere: l’autoritratto, realizzato matita su carta, sembra imitare il genere del bozzetto con questa sua linea grafica essenziale ed elegante, in un’iconografia che sa di Umanesimo, quattrocentesca; il ritratto di Louis Dussiex, invece, formalmente ha una decisa connotazione plastica e il suo modello mostra un affinità con le bizzarrie del Manierismo.

Diverso è invece il modulo stilistico che viene usato nel ritratto di Louis Dussiex. Cagli, in questa opera, ci conduce nel campo del surreale, ma sempre in una modalità arcaica e bizzarra riconducibile ad un citazionismo ricercato. La figura viene ripresa perfettamente di profilo e viene costruita con una decisa esaltazione plastica delle forme e dei volumi. Il soggetto viene sviluppato come una massa biomorfica di cui, grazie alla qualità tecnica di Cagli, possiamo percepire tutta la consistenza materica. Questo grazie, soprattutto, ad una solida struttura disegnativa che gonfia i volumi e li ingigantisce. Per dare ancora di più questo effetto di consistenza il pittore, in maniera calligrafica, lavora l’intera figura dandogli una superficie ruvida e scagliosa. Il viso, dalla durezza iconica, sembra quasi di pietra nei suoi tagli geometrici.

Corrado Cagli è nato ad Ancona nel 1910 e scomparso a Roma nel 1976. La sua formazione artistica si divise tra Roma, Parigi e New York. Nella sua carriera ha sperimentato diversi linguaggi artistici per approdare infine ad una moderna contestualizzazione dell’arte quattrocentesca e cinquecentesca. Le sue opere sono sempre connotate da motivi geometrici e astratti per cui è stato soprannominato anche il “Picasso italiano”. Ha usato svariate tecniche anche particolari, come l’encausto ed il mosaico.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440