Domenico Cantatore – Senza titolo

Domenico Cantatore – Senza titolo

Cantatore Domenico

  • Tecnica: Litografia a due colori
  • Dimensione: 30X36
  • Anno: XX Secolo

  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Codice prodotto: HAWW008

Visualizzazioni 570

DESCRIZIONE

Il dipinto può essere definito una scena di genere, ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo sviluppo delle correnti realistiche ottocentesche i soggetti della vita di tutti i giorni furono considerati della stessa importanza di quelli storici o religiosi. In particolare furono gli impressionisti a prediligere soggetti legati alla vita moderna in ambientazioni urbane e borghesi.

La composizione di questo dipinto rivela l’influenza che la razionalità della tradizione pittorica italiana ha esercitato su Cantatore. Tutta la superficie dell’opera è scandita da marcate linee dai toni scuri, quasi a formare un reticolo che compone le figure di estrazione popolare. I soggetti sono costruiti attraverso una serie di linee pure, le quali vanno a scomporre e ricomporre i visi e i corpi in una rappresentazione prevalentemente piatta ma che cerca la volumetria proprio tramite la complessità del disegno e che guarda comunque a una semplificazione espressionistica. Anche il ritmo generale dell’opera, basandosi prevalentemente su linee spezzate, può essere considerato tendenzialmente espressionista.

Cantatore dopo una prima formazione da autodidatta e le prime esperienze tenute a Milano, nel 1932 si trasferì a Parigi, dove conobbe Picasso e i Fauves, aggiornando il suo linguaggio alle avanguardie storiche. Nonostante questo Cantatore rimarrà sempre fedele ad una tradizione figurativa, sebbene interpretandola con un’attitudine alla sintesi espressionista. Non fece mai parte di nessun gruppo artistico. In generale, dopo la grande stagione delle avanguardie storiche in tutta la pittura europea si diffuse un bisogno di ritorno all’ordine, alla oggettività ed al recupero di valori plastici e Cantatore vi aderì con i suoi soggetti monumentali. Scomparve a Parigi nel 1998.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440