Elvino Montagna – Il carretto nella nebbia

Elvino Montagna – Il carretto nella nebbia

Montagna Elvino

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 25x25

  • Codice prodotto: FGEN001

Visualizzazioni 234

DESCRIZIONE

Il dipinto può essere definito una scena di genere, ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo sviluppo delle correnti realistiche ottocentesche i soggetti della vita di tutti i giorni furono considerati della stessa importanza di quelli storici o religiosi. L’artista Elvino Montagna si è ispirato soprattutto alla scena di genere popolare.

Lo stile dell’artista Elvino Montagna si presenta coerente in tutti i soggetti ai quali si è ispirato, che si tratti di paesaggi, vasi di fiori o scene dal mondo contadino. Tale coerenza va ad identificarsi in una squisita interpretazione realista degli oggetti, in cui possiamo ravvisare una poetica delle cose semplici e quotidiane. Il pittore, così, va a ricercare la bellezza proprio nei particolari che si compiace di raccontare. A livello formale, però, tutto ciò non si traduce in una pura oggettività ma in un elevato pittoricismo che sintetizza i dati sensibili in modo corsivo, garantendo freschezza alla composizione. Per questo possiamo considerare, in ultima analisi, Elvino Montagna un artista dotato maturità post-impressionista. Le sue composizioni sono tutte costruite per mezzo del colore e le pennellate hanno un notevole valore strutturale. Lo scopo del pittore non è quello di riportare il dato sensibile dei suoi soggetti, ma di carpirne l’essenza stessa, la loro sostanza. A questo fine interviene la pennellata, ricca di materia, che, nonostante l’immediatezza della rappresentazione scompone lo spazio su diversi piani, registrando le vibrazioni della luce e della vita sui soggetti

Elvino Montagna è stato un artista nato a Oderzo nel 1880 e scomparso a Padova nel 1976. Nella sua carriera si è occupato soprattutto di nature morte, paesaggi e scene ispirate al lavoro contadino. Ha saputo interpretare i suoi soggetti con un vivace realismo. Il suo stile pittorico, veloce e corsivo, mostra una certa tendenza post-impressionistica.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447