Elvio Marchionni – Maternitá in grigio

Elvio Marchionni – Maternitá in grigio

Marchionni Elvio

  • Tecnica: Litografia
  • Dimensione: 71x57
  • Anno: 2000

  • Certificato: Certificatotificatoificato di Autenticitá
  • Codice prodotto: SMAN003

Visualizzazioni 237

DESCRIZIONE

L’iconografia è ispirata al soggetto della Madonna col Bambino, dandone un’interpretazione classicista. Il linguaggio artistico si ispira all’antichità classica, greca e romana, nonché al suo recupero in epoca rinascimentale. Tutto ciò si traduce in un’esecuzione che ha come obiettivo principale quello della mimesi, ovvero il bisogno dell’uomo di imitare, riprodurre la natura, ciò che lo circonda. Insieme alla resa naturalistica l’altro concetto fondamentale, per i parametri del Classicismo, è quello dell’unità dell’opera d’arte, attraverso un’armonica corrispondenza fra tutte le sue parti.

In questa opera, oltre che per la scelta tematica, Marchionni si ispira all’arte rinascimentale anche per la modalità interpretativa. Oltre a ricercare una perfetta resa naturalistica del soggetto l’artista crea una composizione perfettamente proporzionata e calibrata. L’espansione di volumi e la monumentalità della figura della Madonna, ma anche la connotazione plastica del due bambini, denotano una rivisitazione della pittura Cinquecentesca. In particolar modo, come possiamo notare dall’anatomia ben individuata sotto le vesti e la dolcezza dei volti unita alla grazia dei sentimenti, sembra essere Raffaello la principale fonte d’ispirazione di questo dipinto. Evidente citazione cinquecentesca è anche l’archeologismo apportato dalla presenza delle statue antiche sullo sfondo. L’interpretazione pittorica, poi, introduce volutamente una patina d’antico, come se l’opera fosse un affresco strappato recante sulla sua superficie i segni del Tempo. Tutto però ha una nuova contestualizzazione contemporanea e la composizione viene sviluppata in uno spazio complesso, multidimensionale.

Pittore nato a Spello nel 1954. Tutta la sua ricerca artistica è fondata sul recupero della memoria e delle emozioni del passato. I suoi dipinti appaiono come frammenti di affreschi strappati, citazioni della pittura umbra quattrocentesca di cui Marchionni è un grande conoscitore. Le sue sculture presuppongono lo studio dell’armonia e delle proporzioni rinascimentali. Tuttavia, tale percorso di recupero della memoria, si fonde, in Marchionni, con un’accurata ricerca sul linguaggio artistico nei confronti di una sensibilità contemporanea.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440