Emanuele Bettini – Senza titolo

Emanuele Bettini – Senza titolo

Bettini Emanuele

  • Tecnica: Tecnica mista su tela
  • Dimensione: 86x56
  • Anno: 1986

  • Codice prodotto: ADIO002

Visualizzazioni 273

DESCRIZIONE

L’opera si rifà ad un linguaggio estetico informale. La devastazione portata dalla Seconda Guerra Mondiale lasciò un segno profondo nella civiltà occidentale che nelle arti visive si risolse anche in un’impossibilità di comunicare. Tale problematica per alcuni artisti sfociò in un rifiuto totale di qualsiasi linguaggio visivo che si tradusse nella nascita dell’Informale. Le varie correnti informali sono certo collegate all’Espressionismo Astratto americano, soprattutto per quanto riguarda la componente gestuale, ma si spingono oltre per quanto concerne il rifiuto di qualsiasi elemento figurativo, anche geometrico. La loro ricerca si spinge piuttosto verso la materia con cui compongono le loro opere.

In questa opera Emanuele Bettini abbandona del tutto la figurazione e, nella composizione, prevale invece la componente segnica-gestuale, connotando definitivamente la poetica di questo dipinto dell’incomunicabilità tipica dell’informale. Anche dal punto di vista dell’esecuzione l’artista adotta una stesura decisamente gestuale, espressionista-astratta. Esce fuori, così, il carattere ermetico di questa rappresentazione, che trasfigura la percezione del pittore in un sistema di segni che non lascia punti di riferimento allo spettatore. Altra componente fondamentale, nella ricerca di Emanuele Bettini, resta quella cromatica, laddove la superficie pittorica viene intonata ad un colore predominante e calibrata su eleganti armonie dal significato profondamente spirituale.

Emanuele Bettini (Prato, 20 gennaio 1917 – Prato, 21 novembre 2002) è stato un poeta, scrittore e pittore italiano. Pittore di indubbie qualità ebbe quali fonti di ispirazione il surrealismo di Joan Miró, il Futurismo di Giacomo Balla, a cui fu legato da stima e amicizia, i volti di Massimo Campigli e di Amedeo Modigliani, fino ai voli incantati di Marc Chagall. Le sue rappresentazioni sono talvolta amare e grottesche, talvolta surreali e popolate da personaggi creativi e colorati, ma sempre ironiche.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447