EMILIO GRECO – Senza titolo

EMILIO GRECO – Senza titolo

Greco Emilio

   

  • Tecnica: Litografia
  • Dimensione: 80x60

  • Tiratura: 63/150
  • Codice prodotto: DGIU005

Visualizzazioni 148

DESCRIZIONE

Il ritratto è una delle più diffuse espressioni artistiche nell’ambito soprattutto della pittura, ma anche della scultura, in tutte le epoche. Il ritratto è, in primo luogo, una descrizione del soggetto rappresentato, un tentativo di riportare in modo veritiero e naturale la sua fisionomia e le sue caratteristiche individuali. Con l’evolversi progressivo della ricerca artistica alla descrizione fisionomica del soggetto si è affiancata anche quella psicologica. Pertanto il ritratto, nei secoli, è diventato anche un mezzo d’indagine introspettiva sul soggetto, sul suo carattere e il suo stato d’animo. Sono intervenuti, a favore di questo tipo d’indagine, i processi di astrazione portati dall’arte contemporanea.

Bellissima litografia che ci mostra la tecnica di Emilio Greco non solo come scultore, ma anche nelle opere di grafica. In questo caso possiamo apprezzare come l’artista usi un misto tra un linearismo sottile e ondulato e un intricato tratteggio per delineare i volumi e le zone d’ombra. In questo modo l’immagine risulta essenziale, ma, allo stesso tempo, dotata di grande forza espressiva e connotazione plastica. Infatti, anche nella grafica, l’opera di Emilio Greco è caratterizzata da uno straordinario senso classico della rappresentazione. Per lui il fare artistico si identifica in una rapporto mimetico con la Natura ed i dati sensibili vengono interpretati secondo principi di equilibrio e di armonia. Tuttavia è insito in lui un senso della contemporaneità, avvertibile nella capacità di sintesi espressiva e nella tensione esistenziale che ne scaturisce.

Emilio Greco fu un artista nato a Catania nel 1913 e scomparso a Roma nel 1995. Impegnato soprattutto nella scultura fu anche scrittore e illustratore. La sua ricerca fu indirizzata soprattutto verso il nudo femminile. Celebre è il suo ciclo delle Bagnanti e i ritratti femminili. Per un periodo fu docente presso l’Accademia di Carrara e raggiunse la fama con il monumento di Pinocchio e la Fatina realizzato nel 1956 per il paese di Collodi.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440