Enzo Sozzo – Senza titolo – MBUX003

Enzo Sozzo – Senza titolo – MBUX003

Sozzo Enzo

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 50x35

  • Codice prodotto: MBUX003

Visualizzazioni 124

DESCRIZIONE

Il soggetto del paesaggio urbano è già presente in epoca Medievale e Moderna, ma prevalentemente in maniera idealizzata. Le scene di vita cittadina diventano temi tipici con un’interpretazione più verosimile a partire dal XIX secolo. Ricordiamo come subito dopo le correnti realiste dell’Ottocento anche gli impressionisti diedero molta rilevanza al quotidiano, alla vita di tutti i giorni, con un certa predilezione, però, verso la frenesia della città, la folla, il traffico e ambientazioni tipicamente borghesi. In questa veduta di Enzo Sozzo, prevale invece l’aspetto del quotidiano, del realismo schietto e sincero della vita di tutti i giorni in una dimensione cittadina.

L’opera evidenzia una maturità postimpressionista dell’artista Enzo Sozzo. La composizione è tutta costruita per mezzo del colore e le pennellate hanno un notevole valore strutturale. Lo scopo del pittore non è quello di riportare il dato sensibile del paesaggio, ma di carpirne l’essenza stessa, la sua sostanza. A questo fine interviene la pennellata, ricca di materia, che, nonostante l’essenzialità della rappresentazione scompone lo spazio su diversi piani, registrando le vibrazioni della luce e della vita sul soggetto. Cosi in una superficie sostanzialmente bidimensionale, schiacciata in primo piano, gli oggetti vengono costruiti dal pittore per mezzo di grossi tocchi di pennello, densi di colore. Dal punto di vista cromatico, inoltre, tutta la superficie dell’opera è intonata secondo una gamma di colori unificante.

Enzo Sozzo è stato un pittore leccese, nato nel 1917 e scomparso nel 1993. Impegnato nel servizio militare e successivamente nella lotta partigiana, Sozzo approda alla pittura in età non giovanissima. Nel 1954 si iscrive all’Istituto d’Arte di Urbino dove si diploma realizzando così una vecchia passione per la pittura che egli nutriva sin da ragazzo quando frequentava la Scuola di disegno “Maccagnani” a Lecce. La sua prima mostra personale si tiene a Lecce nel 1961. Il successo che ne segue spinge Sozzo ad incrementare la sua produzione. La sua attività pittorica diventa il costante e più importante suo impegno. Egli dipinge la città che ama, gli angoli di Lecce, i suoi monumenti barocchi, le vecchie carrozze, i lampioni, le sue marine. Anche per questo Enzo Sozzo è tanto amato dal collezionismo locale.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440