Fabio De Poli – Senza titolo

Fabio De Poli – Senza titolo

De Poli Fabio

Il ritratto è una delle più diffuse espressioni artistiche nell’ambito soprattutto della pittura, ma anche della scultura, in tutte le epoche. Il ritratto è, in primo luogo, una descrizione del soggetto rappresentato, un tentativo di riportare in modo veritiero e naturale la sua fisionomia e le sue caratteristiche individuali. Con l’evolversi progressivo della ricerca artistica […]

  • Tecnica: Acquerello
  • Dimensione: 17x17

  • Codice prodotto: SCAS008

Visualizzazioni 267

DESCRIZIONE

Il ritratto è una delle più diffuse espressioni artistiche nell’ambito soprattutto della pittura, ma anche della scultura, in tutte le epoche. Il ritratto è, in primo luogo, una descrizione del soggetto rappresentato, un tentativo di riportare in modo veritiero e naturale la sua fisionomia e le sue caratteristiche individuali. Con l’evolversi progressivo della ricerca artistica alla descrizione fisionomica del soggetto si è affiancata anche quella psicologica. Pertanto il ritratto, nei secoli, è diventato anche un mezzo d’indagine introspettiva sul soggetto, sul suo carattere e il suo stato d’animo. Sono intervenuti, a favore di questo tipo d’indagine, i processi di astrazione portati dall’arte contemporanea.

L’opera fa parte di una bellissima serie di ritratti ad acquerello realizzata dall’artista Fabio De Poli. In questa collezione di volti e caratteri, De Poli tende a minimizzare la realtà fenomenica, ma questo esercizio di riduzione del dato sensibile è utile all’artista per andare oltre l’apparenza delle cose e cogliere la vera essenza del soggetto. Ciò che rimane è il concentrato spirituale ed emotivo della figura rappresentata con la quale De Poli vuole entrare in contatto eliminando qualsiasi orpello formale e lasciando solo un’elegante traccia per individuare il soggetto. Tale traccia è costituita da una linea sinuosa che costruisce l’immagine in modo dinamico e movimentato. Ad essa si unisce il colore diluito, steso in maniera leggera e equilibrata.

Fabio De Poli nasce a Genova nel 1947, vive a Firenze. Nel 1964 frequenta l’Istituto d’Arte di Firenze specializzandosi in grafica pubblicitaria. Dal 1968 partecipa alle principali manifestazioni artistiche. Alla fine degli anni ’60 esordisce con un lavoro New Dada, agli inizi degli anni ’70 produce una serie di lavori che Renato Barilli definirà ‘Arte ricca’. Sue opere sono conservate alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti, al Patronato Joan Miro di Barcellona, alla Galleria d’Arte Moderna di Bologna, al Museo Pecci di Prato, al Franklin Funrance di New York, a Palazzo Enasco a Roma.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447