Fabrizio Clerici – Collezione di grafiche

Fabrizio Clerici – Collezione di grafiche

Clerici Fabrizio

N. 5 opere 90×70 N. 1 opere 70×70


  • Tiratura: 28/125
  • Codice prodotto: FABB001

Visualizzazioni 599

DESCRIZIONE

N. 5 opere 90×70

N. 1 opere 70×70

Da sempre la figura umana è stata al centro della ricerca artistica. Fin dall’eta classica la resa naturalistica dell’anatomia umana è stata uno degli obiettivi principali di pittori e scultori di tutti tempi. La rappresentazione del nudo è la massima espressione di questa aspirazione, trasversale a tutte le epoche e a tutte le correnti stilistiche. Infatti oltre alle interpretazioni naturalistiche, proprie del Rinascimento e dei vari classicismi, che mirano ad una rappresentazione veritiera e dettagliata del corpo umano, il nudo è stato protagonista anche all’interno delle nuove concezioni estetiche portate dalle avanguardie storiche, come nel cubismo, nell’espressionismo e nel surrealismo.

In questa serie di stampe l’artista Fabrizio Clerici sviluppa un proprio studio sulla figura umana e sul nudo maschile in particolare, ma lo fa, come suo solito, creando una rappresentazione visionaria e surreale. L’artista, infatti, inventa uno spazio straniante nella sua poca plausibilita: un concetto che rimanda direttamente a Renè Magritte, il quale sembra essere citato direttamente nelle sovrapposizioni illusorie tra tele e pareti. Così Clerici da vita ad un gioco di incastri e di piani dimensionali impossibili in cui sviluppa una complessa descrizione di anatomie. A tale proposito il citazionismo di Clerici non si ferma solo a Magritte, ma il groviglio di corpi ignudi sembra rimandarci al celebre cartone della “Battaglia di Cascina” di Michelangelo, la quale viene puntualmente scomposta e rimescolata in un’operazione marcatamente surrealista. Dal punto di vista formale la composizione è caratterizzata dall’usuale linguaggio iper-oggettivo di Fabrizio Clerici, sempre in linea con l’estetica surrealista del suo fare artistico.

Fabrizio Clerici, nato a Milano nel 1913 e scomparso a Roma nel 1993 é stato un pittore, un incisore ed uno scenografo. Fu un artista eclettico la cui matrice compositiva si aprì a numerose suggestioni che Clerici seppe rielaborare tramite la sensibilita della propria epoca: da Giovan Battista Piranesi a Athanasius Kircher, da Caspar David Friedrich a Arnold Böcklin. Artista di fama internazionale le sue opere sono state esposte al MOMA e al Guggenheim di New York al Centre Pompidou di Parigi, al Museo Puškin di Mosca, ai Musei Vaticani.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447