Fernando Gutierrez – La salute Venezia

Fernando Gutierrez – La salute Venezia

Gutierrez Fernando

  • Tecnica: Olio e acrilico
  • Dimensione: 60x50

  • Certificato: NO
  • Codice prodotto: CPIV003

Visualizzazioni 230

DESCRIZIONE

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata una delle maggiori aspirazioni per gli artisti di ogni epoca. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con una ricerca sullo spazio, tramite la prospettiva brunelleschiana nel primo Rinascimento; poi sulla resa atmosferica nel Cinquecento; fino ad arrivare alla rappresentazione di ogni singola vibrazione della luce sugli oggetti nell’Impressionismo. L’opera fa parte di una copiosa serie in cui Fernando Gutierrez si è concentrato su vedute della città di Venezia.

L’opera è molto significativa della produzione di Fernando Gutierrez, sempre tesa a trasfigurare la realtà in un suo sistema simbolico, spesso fatto di segni e immagini ermetiche. Così anche la veduta veneziana esce dal convenzionale per comunicare interamente la percezione magica dell’artista. Per questo motivo, a livello formale, le composizioni di Fernando Gutierrez, sono impostate sulla ricerca di linee pure e colori puri. La realtà viene assimilata dall’artista e ricostruita tramite una razionalizzazione geometrica che riduce tutto a dei minimi termini di sensibilità. Mentre il colore si attesta su una matrice sulfurea e sfumata, le linee tracciate da Gutierrez sono snelle ed eleganti, cariche di espressività nel loro movimento. Vi è una giocosità, un senso del fiabesco che, in qualche modo, avvicina la geometria di Gutierrez a quella di Paul Klee, soprattutto per l’uso vivace del colore.

Fernando Gutierrez De Velasco è nato nel 1938 a Bilbao (Vizcaya) ed è stato allievo della scuola Picassiana di Juan Mirò. I suoi inizi lo collegano strettamente al pittore Ortega. Cominciò con lui a dipingere per le strade di Vizcaya il realismo sociale a dimostrazione della propria solidarietà con i minatori delle Asturie. Nel 1964 si trasferisce a Parigi dove lavora ancora nello studio di Ortega. Passato definitivamente in Italia, perfezionò gli studi all’Accademia di Brera sotto la guida del Maestro Usellini. Numerose le mostre e i concorsi a cui ha partecipato, ottenendo sempre i riconoscimenti più prestigiosi.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447