Ugo Flumiani – Senza titolo

Ugo Flumiani – Senza titolo

Flumiani Ugo

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 50,5X60,5

  • Codice prodotto: BDEA001

Visualizzazioni 853

DESCRIZIONE

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata una costante aspirazione per i pittori. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con una ricerca sullo spazio, tramite la prospettiva brunelleschiana nel primo Rinascimento; poi sulla resa atmosferica, nel Cinquecento; fino ad arrivare alla rappresentazione di ogni singola vibrazione della luce sugli oggetti nell’Impressionismo. In particolare quello della “marina” è un tema molto ricorrente tra gli artisti. Innanzitutto per il lirismo implicito nelle vedute che si affacciano sul mare o su romantiche immagini di porticcioli. In secondo luogo perché la rappresentazione di superfici acquatiche permette ai pittori di dare libero sfogo all’estro cromatico, grazie a raffinati giochi di riflessi e riverberi. L’artista Ugo Flumiani si caratterizza proprio per una produzione paesaggistica di marine. I suoi soggetti preferiti sono vedute della laguna veneta, borghi in riva al mare o imbarcazioni che veleggiano placide.

La scelta da parte di Ugo Flumiani di soggetti in cui ci siano superfici acquatiche, nelle quali far riverberare vibrazioni cromatiche e luminose, è coerente anche dal punto di vista formale. Infatti il fare pittorico dell’artista triestino è basato su un linguaggio tendenzialmente impressionista che gli permette di registrare, sulla tela, ogni singolo riverbero. Il suo tratteggio, fatto di brevi pennellate fitte, è dunque finalizzato alla rappresentazione immediata di una perfetta ed unica condizione di luce e di atmosfera. Il tutto si inserisce nel quadro di un armonico naturalismo, dove il paesaggio è assoluto protagonista del dipinto, in un tipo di composizione di alto valore lirico.

Ugo Flumiani è stato un importante artista triestino, nato nel 1876 e scomparso nel 1938. Si è formato dapprima all’Accademia di Venezia, sotto la guida di Guglielmo Ciardi e poi a Bologna. Flumiani ottiene ben presto fama e notorietà tramite i suoi paesaggi e le sue marine piene di luce solare. Espone le sue opere in importanti mostre come l’Internazionale di Venezia nel 1899, nel 1909 (Ora d’oro), nel 1910 (Lo specchio, Canto d’Autunno e Farfalle), e successivamente nel 1924 (Riflessi e Fortunale). Alla Quadriennale di Torino espone nel 1923 e nel 1927.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447