Francesco Bitonti – Cavallo

Francesco Bitonti – Cavallo

Bitonti Francesco

  • Tecnica: Scultura fusione a cera persa
  • Dimensione: 57x36x21

  • Certificato: Certificato Archivio Francesco Bitonti
  • Codice prodotto: GBATT009

Visualizzazioni 802

DESCRIZIONE

Le rappresentazioni di animali nell’arte hanno origini antichissime, tanto da comparire anche sulle pitture rupestri di epoca primitiva. Per questioni di culto vari tipi di animali compaiono nelle testimonianze di diverse civiltà di epoca antica. E’ soprattutto nel medioevo, nell’ambito del Gotico Internazionale, che le raffigurazione di animali si diffondono come veri e propri ritratti dal vero, sia all’interno di opere o nei quaderni di disegni e bozzetti. La presenza degli animali come soggetti nell’arte rimarrà costante fino all’epoca contemporanea. In questa scultura Francesco Bitonti focalizza la sua ricerca sulla figura del cavallo. Animale nobile, simbolo di bellezza ed armonia il cavallo e stato più volte un soggetto protagonista nella storia dell’arte. A partire dal Trecento la sua presenza e sempre stata d’obbligo nelle scene di battaglia o nei monumenti equestri e, per i pittori, è sempre stata una sfida quella di rappresentarlo con precisione anatomica e resa naturalistica.

La figura del cavallo è uno dei soggetti preferiti attraverso il quale l’artista Francesco Bitonti può sperimentare le sue tipiche deformazioni della materia in senso espressionistico. La figura del cavallo viene resa con un’esaltazione dei suoi valori plastici, ma questi stessi sono sviluppati in una forma che supera il dato naturalistico per attenersi, piuttosto, a leggi di ritmo ed armonia compositiva. Per questo la figura dell’animale viene sottoposta a degli allungamenti e a dei rigonfiamenti che fanno assumere alla sua massa corporea un movimento sinuoso e curvilineo estremamente elegante e dinamico. Anche nella trattazione della materia l’artista si distingue per un atteggiamento composito, nel dialogo tra la levigatezza dei volumi e le vibrazioni emesse dalla criniera materica.

Pittore, scultore e ceramista Francesco Bitonti è nato a San Giovanni in Fiore in provincia di Cosenza. Inizia la carriera artistica nel 1973, dipingendo fino al 1990. In seguito si è dedicato alla scultura lavorando l’argilla, la pietra e il marmo. Al suo attivo ha numerose personali e partecipazioni ad importanti manifestazioni in Italia e all’estero. Ha realizzato diversi monumenti per enti pubblici e privati ed illustrato libri di testi scolastici. E’ stato recensito in diverse testate di giornali quotidiani, riviste e dalla Rai e da altre tv private. E’ presente in diversi dizionari d’arte e cataloghi nazionali. Si sono interessati di lui diversi critici fra i quali L. Rossi, R. Lucchetta, G. Ara, S. Basile, T. Citrigo, G. L. Micera, V. Napolillo, L. Pace, E. Marchianò, G. Lambrosciano, A. Garritano, F. Fucile, G. Selvaggi. Attualmente vive e lavora a Castrolibero.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447