Francesco Messina – Ballerina

Francesco Messina – Ballerina

Messina Francesco

  • Tecnica: Bassorilievo
  • Dimensione: 27x27

  • Codice prodotto: DGIA004

Visualizzazioni 132

DESCRIZIONE

Da sempre la figura umana è stata al centro della ricerca artistica. Fin dall’età classica la resa naturalistica dell’anatomia umana è stata uno degli obiettivi principali di pittori e scultori di tutti tempi. La rappresentazione del nudo è la massima espressione di questa aspirazione, trasversale a tutte le epoche e a tutte le correnti stilistiche. Infatti oltre alle interpretazioni naturalistiche, proprie del Rinascimento e dei vari classicismi, che mirano ad una rappresentazione veritiera e dettagliata del corpo umano, il nudo è stato protagonista anche all’interno delle nuove concezioni estetiche portate dalle avanguardie storiche, come nel cubismo, nell’espressionismo e nel surrealismo. In questo contesto il tema della “ballerina” (reiterato in incisioni, disegni e sculture) è particolarmente congeniale alla ricerca di un’ideale di bellezza classico ed armonico, tipico dell’arte di Francesco Messina.

La ricerca di Francesco Messina è incentrata sullo studio del corpo umano, che è protagonista delle sue sculture. Come possiamo vedere anche da questo bassorilievo egli ne ha una visione squisitamente classica, dettata da principi di resa naturalistica, armonia ed equilibrio. Principi che si ritrovano già nella composizione simmetrica e bilanciata, nell’alternanza e nella complementarità dei movimenti degli arti che iscrivono perfettamente la figura nel tondo che la accoglie. La rappresentazione è basata su una palese esaltazione dei valori plastici, modellati morbidamente e con raffinata precisione anatomica. Anche i movimenti e le torsioni del corpo sono eseguite in maniera naturale.

Francesco Messina è nato a Linguaglossa nel 1900 ed è scomparso a Milano nel 1995 ed è stato principalmente uno scultore. E’ stato l’autore di importantissimi monumenti italiani, come la Via Crucis di San Giovanni Rotondo; il Cavallo morente della RAI; il Monumento a Pio XII nella Basilica di San Pietro. Le sue opere sono conservate in numerosi musei non solo in Italia ma anche all’estero. La critica lo affianca a Manzù, Sassu e Marini, per la sua ricerca sulla figura umana, ricontestuallizata secondo una sensibilità contemporanea.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447