Francesco Messina – Il Cristo

Francesco Messina – Il Cristo

Messina Francesco

  • Tecnica: Fusione a cera persa argento
  • Dimensione: 24,5 x 7,8 x 4
  • Anno: 1997

  • Certificato: Società Sanzanobi
  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Tiratura: 300
  • Codice prodotto: BEGIO009

Visualizzazioni 84

DESCRIZIONE

Iconografia popolarissima in tutta la storia dell’arte occidentale la Crocifissione vede le sue origini in età paleocristiana per poi svilupparsi nei secoli fino alle più recenti espressioni dell’arte contemporanea. L’iconografia tradizionale di Gesù sulla croce ha infinite varianti da quella più semplice, dove compare il solo Gesù Cristo crocefisso, oppure la versione accompagnata dai “dolenti”, la Madonna e San Giovanni Evangelista. In epoca medievale le scene di Crocifissione cominciarono ad essere sempre più elaborate: vennero aggiunte le croci dei ladroni e, via via, sempre più personaggi fino a diventare occasione per grandi scene corali. Spesso è accompagnata anche da elementi simbolici come, per esempio, la presenza del sole e della luna o il teschio di Adamo sotto la croce di Cristo (il quale sta a significare l’azione redentrice della Passione di Cristo nei confronti del peccato originale).

La ricerca di Francesco Messina è incentrata sullo studio del corpo umano, che è protagonista delle sue sculture. Come possiamo vedere da questo Cristo ne ha una visione squisitamente classica, dettata da principi di resa naturalistica, armonia ed equilibrio. La rappresentazione è basata su una palese esaltazione dei valori plastici, modellati morbidamente e con raffinata precisione anatomica. Anche il movimento e la torsione del corpo viene eseguita in maniera naturale.

Francesco Messina è nato a Linguaglossa nel 1900 ed è scomparso a Milano nel 1995 ed è stato principalmente uno scultore. E’ stato l’autore di importantissimi monumenti italiani, come la Via Crucis di San Giovanni Rotondo; il Cavallo della RAI; il Monumento a Pio XII nella Basilica di S. Pietro. Le sue opere sono conservate in numerosi musei non solo in Italia ma anche all’estero. La critica lo affianca a Manzù, Sassu e Marini, per la sua ricerca sulla figura umana, ricontestuallizata secondo una sensibilità contemporanea.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440