Francesco Carini – Lago delle Forbici

Francesco Carini – Lago delle Forbici

Carini Francesco

Opera venduta

  • Tecnica: Olio su Tavola
  • Dimensione: 125x80
  • Anno: Anni 40

  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Codice prodotto: MCASA012

Visualizzazioni 734

DESCRIZIONE

Nato a Sondrio nel 1883, Francesco Carini è stato allievo a Milano del pittore, decoratore e caricaturista Giuseppe Palanti (1881-1926), insegnante dal 1907 alla Reale Accademia di Belle Arti e dal 1923 alla Scuola di decorazione a Brera.
Frequentatore assiduo della Valmalenco durante le vacanze, si stabilisce infine stabilmente  a Caspoggio, riadattando una vecchia casa di sua proprietà di cui provvederà a disegnare e a realizzare personalmente anche l’arredo e la fontana del giardino.
Nel corso degli anni Quaranta tiene a Milano diverse personali, alla Galleria Balzani nel 1943, alla Galleria Internazionale nel 1949 e alla Galleria Gavioli sempre nel ’49.
Alcune sue opere sono oggi conservate alla Galleria d’Arte moderna di Milano e al Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio, ma, per la maggior parte, le sue opere sono disseminate in diverse collezioni private valtellinesi.
L’opera di Carini – ancora poco conosciuta e studiata malgrado l’indubbio rilievo che essa riveste per la pittura di paesaggio in ambito provinciale e regionale – costituisce un tentativo di sviluppo della tradizione del realismo naturalista lombardo della seconda metà dell’Ottocento che ha il suo capostipite in Filippo Carcano e i suoi più esponenti più noti in Leonardo Bazzaro, Eugenio Gignous, Francesco Gola, Enrico Filippini e Uberto Dell’Orto.
Di una tale tradizione Carini è nella prima metà del ‘900 in Valtellina un epigono robusto, quanto appartato e solitario. E’ la Valmalenco rurale, e soprattutto l’ambiente naturale e umano di Caspoggio, quello che emerge nei suoi quadri come soggetto paesistico d’elezione.
Sulla base di una matrice piuttosto accademica nell’impianto compositivo, Carini sviluppa un cromatismo volto alla resa del dato naturale con una pennellata all’inizio compatta e a vaste campiture piatte di colore, quindi sempre più mossa e sfrangiata con impasti densi e materici, particolarmente efficaci ed espressivi negli scorci rurali.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440