Gianni Bruni – Il sole sulla cattedrale

Gianni Bruni – Il sole sulla cattedrale

Bruni Gianni

  • Tecnica: Chine colorate
  • Dimensione: 35x50
  • Anno: 1978

  • Certificato: Firma sul retro
  • Codice prodotto: FDES003

Visualizzazioni 894

DESCRIZIONE

Nella storia dell’arte spesso si può fare una netta distinzione tra correnti stilistiche figurative o astratte. Quando, però, l’obiettivo di un’artista è quello di rappresentare un oggetto che abbia riscontro con la realtà fenomenica ma, allo stesso tempo, sia carico di significati reconditi e simbolici, questo confine può diventare labile. Il Simbolismo o l’Espressionismo sono correnti stilistiche emblematiche nell’aver interpretato la realtà in senso concettuale con una resa iconica delle immagini e un’interpretazione simbolica nell’uso del colore.

La produzione di Gianni Bruni si inserisce in un filone artistico il cui scopo è quello di trasfigurare il mondo in maniera surreale e astratta allo stesso tempo. Un filone che trova un grande punto di riferimento in artisti come Chagall o Paul Klee ai quali Gianni Bruni sembra voler guardare. Soprattutto allo svizzero sembra ispirarsi l’artista nell’uso dei suoi impasti coloristici così brillanti e pieni di luce. Rispetto a Klee però Bruni cerca un’atmosfera ancora più fiabesca nelle sue architetture oniriche e sbilenche generate da un raffinatissimo tratto calligrafico.

Gianni Bruni, nato a Taranto nel 1935 e scomparso a Roma nel 1995, è stato architetto, urbanista, ma soprattutto pittore colto e raffinato. E’ noto per le preziose composizioni di chine colorate da soffusi verdi, rossi, gialli e ocra che trasportano lo spettatore in un universo onirico e incantato.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440