Gianni Testa – Cavalli

Gianni Testa – Cavalli

Testa Gianni

  • Tecnica: bassorilievo argento
  • Dimensione: 30x20
  • Anno: 1970

  • Certificato: verifica in corso
  • Codice prodotto: MCOM002

Visualizzazioni 151

DESCRIZIONE

Le rappresentazioni di animali nell’arte hanno origini antichissime, tanto da comparire anche sulle pitture rupestri di epoca primitiva. Per questioni di culto vari tipi di animali compaiono nelle testimonianze di diverse civiltà di epoca antica. E’ soprattutto nel medioevo, nell’ambito del Gotico Internazionale, che le raffigurazione di animali si diffondono come veri e propri ritratti dal vero, sia all’interno di opere o nei quaderni di disegni e bozzetti. La presenza degli animali come soggetti nell’arte rimarrà costante fino all’epoca contemporanea. Gran parte della produzione dell’artista Gianni Testa si e focalizzata sulla ricerca sulla figura del cavallo. Animale nobile, simbolo di bellezza ed armonia il cavallo e stato più volte un soggetto protagonista nella storia dell’arte. A partire dal Trecento la sua presenza e sempre stata d’obbligo nelle scene di battaglia o nei monumenti equestri e, per i pittori, e sempre stata una sfida quella di rappresentarlo con precisione anatomica e resa naturalistica.

Ispirate dal soggetto a lui più caro, ovvero il cavallo, le opere di Gianni Testa sono connotate da un dinamismo quasi esasperato, come dimostra anche questo bassorilievo, la cui composizione ricalca l’opera pittorica di questo artista. Il movimento vigoroso e la forza degli animali si traducono in una foga espressionista che trasforma l’intera composizione in un turbinio di ritmi curvilinei. Anche a livello formale il dinamismo viene esaltato tramite una modellazione che rende le forme dei cavalli vibranti, pur nel loro marcato plasticismo. Infine lo stesso spazio dell’opera si distingue per un forte colorismo scultoreo, con lo sfondo quasi sbozzato da una tecnica volutamente grezza che dà più espressività al bassorilievo.

Gianni Testa è un artista nato a Roma nel 1936, dove tuttora vive e lavora. Durante la sua carriera ha partecipato più volte alla Biennale e alla Quadriennale di Roma e alla Triennale di Milano. Ha esposto le sue opere in numerose mostre in Italia e all’estero (Germania, Basilea, New York, Philadelphia). Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, come il premio alla carriera consegnatogli da Vittorio Sgarbi. Nel 2014 e stato protagonista di una mostra antologica presso il Complesso del Vittoriano a Roma presentata da Claudio Strinati.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440