Giovanni Marini – Volto di Cristo

Giovanni Marini – Volto di Cristo

Marini Giovanni

Il soggetto iconografico del volto di Cristo ha origini antichissime ed è connesso con la leggenda della Veronica. L’episodio per cui le vere fattezze del Cristo rimasero impresse su un panno che una donna usò per asciugargli il volto è raccontato anche dai Vangeli. Tale donna venne identificata come Veronica probabilmente dall’assonanza con le parole […]

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 35x40

  • Codice prodotto: scir001

Visualizzazioni 1325

DESCRIZIONE

Il soggetto iconografico del volto di Cristo ha origini antichissime ed è connesso con la leggenda della Veronica. L’episodio per cui le vere fattezze del Cristo rimasero impresse su un panno che una donna usò per asciugargli il volto è raccontato anche dai Vangeli. Tale donna venne identificata come Veronica probabilmente dall’assonanza con le parole latine “Vera Icon”. Fin dall’epoca paleocristiana, dunque, il volto di Cristo è oggetto di una particolare venerazione. La sua rappresentazione ha attraversato tutta la Storia dell’Arte occidentale. Dalle prime rappresentazioni iconiche di epoca paleocristiana e alto medievale si è arrivati via via a descrizioni sempre più naturalistiche (a partire dal Rinascimento) o realistiche (tipiche dell’Arte Fiamminga).

L’esecuzione del soggetto è tipica dello stile del pittore Giovanni Marini. Si tratta di un artista che ama usare impasti pittorici che sanno di antico in un’interpretazione vivacemente realista e suggestiva. L’incarnato morbido del Cristo si fonde con armonia con lo spazio circostante. Egli appare dal fondo tenebroso come fosse un’apparizione. In questa opera, dunque, Giovanni Marini usa una predominanza di toni scuri, mostrandosi un artista molto influenzato dalla pittura di Età Moderna, soprattutto spagnola. La stesura pittorica, tuttavia, è totalmente contemporanea, risultando complessa e vissuta, densa di materia pittorica.

Giovanni Marini è stato un pittore lombardo attivo nel corso del XX secolo. Nato a Gorlago nel 1887 e scomaparso a Bergamo nel 1973 all’età di 86 anni, è stato protagonista di una produzione pittorica figurativa che trova le sue radici nella pittura antica per svilupparsi in un’originale vena simbolista.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447