Guglielmo Rino D’Este – Senza titolo

Guglielmo Rino D’Este – Senza titolo

D'Este Rino Guglielmo

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 70X60

  • Codice prodotto: DNOR001

Visualizzazioni 488

DESCRIZIONE

Il soggetto del paesaggio urbano è già presente in epoca Medievale e Moderna, ma prevalentemente in maniera idealizzata. Le scene di vita cittadina diventano temi tipici con un’interpretazione più verosimile solo a partire dal XIX secolo. Questo tipo di soggetto riflette in modo coerente le inclinazioni del pittore Guglielmo D’Este, la cui carriera artistica ha un legame molto stretto con le correnti post-impressionistiche. Il paesaggio urbano e le scene di vita cittadina, infatti, sono dei temi tipici di quel clima pittorico. Ricordiamo come subito dopo le correnti realiste dell’Ottocento gli impressionisti diedero molta rilevanza al quotidiano, alla vita di tutti i giorni, con un certa predilezione, però, per gli aspetti di modernità rappresentati dal paesaggio urbano: la frenesia della città, la folla, il traffico e le ambientazioni tipicamente borghesi. In Guglielmo D’Este, tuttavia, prevale la dimensione più schietta e popolare della realtà cittadina.

Lo stile dell’artista Guglielmo D’Este è molto riconoscibile: la sua caratteristica principale consiste nel risolvere una rappresentazione di tipo figurativo in un registro stilistico dai connotati fortemente espressionistici. Possiamo apprezzare, infatti, come la rappresentazione della scena venga eseguita sfruttando le potenzialità espressive del colore. La struttura disegnativa si sfalda in una raffigurazione fortemente sintetica. La superficie pittorica si tramuta in un impasto cangiante di un cromatismo dinamico fatto di tonalità brillanti e piene di luce. La pennellata è rapidissima, tesa a registrare sulla tela, con immediatezza, ogni singolo brano di realtà mutevole. Per questo la pennellata di Guglielmo D’Este è estremamente diluita, molto larga, fatta di velature trasparenti che, mentre riportano i dati sensibili con immediatezza, garantiscono anche un’interpretazione dal carattere fortemente lirico.

Rino Guglielmo è stato un pittore originario di Este, nato nel 1910 e scomparso nel 1994. La sua formazione avvenne a Venezia, prima presso l’Istituto d’Arte, poi presso la Libera Scuola del Nudo all’Accademia. Fu allievo di Virgilio Guidi. Nella sua produzione artistica eseguì grandi affreschi e ritratti. Decorò numerose chiese; è sua, tra le altre, la pala che sovrasta l’altare della cappella attigua al cimitero di Chioggia, dedicata ai caduti della prima guerra mondiale. Fu anche illustratore, realizzando numerose tavole per il Gazzettino Illustrato.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447