Jean Calogero – Carnevale

Jean Calogero – Carnevale

Calogero Jean

Certificazione dell'Archivio Generale dell'Opera di Jean Calogero. 

  • Tecnica: Olio su Tela con cornice d'epoca
  • Dimensione: 50x70
  • Anno: 1951

  • Certificato: si
  • Codice prodotto: ERIZ002

Visualizzazioni 105

DESCRIZIONE

Fin dal XIX secolo, da quando la pittura ha cominciato ad occuparsi dei vari
aspetti della vita borghese, il mondo circense è stato un tema trattato da vari
autori. Con lo svilupparsi delle correnti simboliste ed espressioniste tra la fine
del XIX secolo e l’inizio del XX il personaggio del saltimbanco, dell’artista
circense o della maschera hanno iniziato ad avere grande fortuna, in quanto
funzionali nell’elaborazione di iconografie complesse, dai significati reconditi
e misteriosi. Possiamo citare come esempio le figure di artisti e di arlecchini
immortalate da Picasso nei suoi periodi “blu” e “rosa”. Numerosi sono i dipinti
di Jean Calogero ispirati al carnevale veneziano.

Lo stile del pittore Jean Calogero, in alcune sue opere, si caratterizza per
l’elaborazione di un linguaggio fortemente espressionista. L’artista vuole
andare oltre ciò che viene percepito dai sensi per estrapolare la vera essenza
della realtà e comunicarla sulla tela in modo concitato e dinamico. Per
questo, tramite la stesura del colore, egli sviluppa un elevato processo di
sintesi che riduce i soggetti a strati pittorici, densi e materici, nei quali
protagonista è anche l’emotività del pittore, trasmessa attraverso la sua
gestualità. Tutti questi elementi insieme costituiscono la potenza
espressionistica del fare pittorico di Jean Calogero. Potenza che si fonda
anche su una precisa scelta estetica che ribadisce il tono delle sue opere,
cioè quella di propendere per impasti cromatici che superano definitivamente
ogni contatto con il dato sensibile, cosicché la scelta dei colori è dettata solo
da valori di tipo simbolico e spirituale.

Jean Calogero, Catania 1922-2001. Nel 1947 è a Parigi dove frequenta i
corsi di pittura all’Ecole Des Beaux-Arts. Calogero fa della Francia la sua
seconda patria e inizia con coraggio e sentimento una frenetica attività
espositiva che, grazie al consenso della critica, lo porterà in giro per il mondo.
Alle innumerevoli mostre parigine, negli anni cinquanta, si aggiungono le
esposizioni americane a New York (Associated American Artists, 1952), a Los
Angeles (James Vigevano Galleries, 1953) e poi in seguito anche in
Giappone e nelle maggiori gallerie italiane. Dagli inizi degli anni settanta,
dopo avere esposto a Chicago (Florida Gallery, 1970), si fa più presente in
Italia ma mantiene il suo studio parigino e continua ad esporre negli Stati
Uniti e in Giappone.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2023 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447