Kino Mistral – In crociera

Kino Mistral – In crociera

Mistral Kino

  • Tecnica: olio su tela
  • Dimensione: 110x100

  • Certificato: non presente
  • Codice prodotto: VSCA001

Visualizzazioni 147

DESCRIZIONE

Il dipinto può essere definito una scena di genere, ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo sviluppo delle correnti realistiche ottocentesche i soggetti della vita di tutti i giorni furono considerati della stessa importanza di quelli storici o religiosi. Questa opera di Kino Mistral presenta una scena mondana, di estrazione borghese. La scena sembra ispirarsi al clima aristocratico e rarefatto dell’Art Decò e delle statuarie figure della pittrice Tamara De Lempicka.

Il linguaggio di Kino Mistral si basa, innanzitutto, su una spiccata oggettività che esalta plasticamente i soggetti e ne marca i contorni separandoli nettamente dallo spazio. Il colore viene distribuito in zone cromatiche compatte e lo spazio è privo di atmosferismi. È un linguaggio adatto a composizioni di tipo surreale, in linea con la tradizione delle avanguardie storiche e che si avvicina a movimenti come quello del Realismo Magico italiano o della Nuova Oggettività tedesca. Kino Mistral non è da meno nella complessità ed eccentricità dei suoi temi i quali, oltretutto, vengono modulati secondo diverse tendenze. In alcuni casi prevale la deformazione dei corpi, in altre, come in questa opera, una più spiccata geometrizzazione fino ad arrivare ad una vera e propria scomposizione cubista.

Kino Mistral nasce a Milano Frequenta il liceo scientifico Leonardo Da Vinci; poi la facoltà di architettura. Nel contempo si dedica alla pittura e sperimenta arte cinetica e scultura. Si appassiona alle sculture etniche ed all’arte esotica, al cui studio si dedica anche nei suoi viaggi di conoscenza e approfondimento in molte parti del mondo. Vive poi a New York dove conosce anche Andy Wharol e Bob Rauschemberg. Tornato in Italia, si sposa a Palermo, dove rimane innamorato della gente e dei colori di Sicilia. Qui vive la maggior parte dell’anno, dividendo il resto del suo tempo tra Milano e la Toscana. Negli anni 90 e nei primi anni del 2000 riceve diversi premi in tutt’Italia, partecipando a numerose Manifestazioni d’Arte.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440