Krumnau – Senza titolo

Krumnau – Senza titolo

Krumnau Eveline

L’opera è una composizione di genere astratto. Astrarre deriva dal termine latino “Abstrahere” che vuol dire estrarre, tirare fuori. Il procedimento di astrazione, infatti, consiste nell’eliminare gli aspetti particolari e individuali di un oggetto per ricavarne un concetto universale. Da Kandinskij a Mondrian, da Pollock a Mirò molti pittori hanno spinto al massimo il processo […]

  • Tecnica: Disegno
  • Dimensione: 51x68

  • Codice prodotto: LBAC002

Visualizzazioni 635

DESCRIZIONE

L’opera è una composizione di genere astratto. Astrarre deriva dal termine latino “Abstrahere” che vuol dire estrarre, tirare fuori. Il procedimento di astrazione, infatti, consiste nell’eliminare gli aspetti particolari e individuali di un oggetto per ricavarne un concetto universale. Da Kandinskij a Mondrian, da Pollock a Mirò molti pittori hanno spinto al massimo il processo di astrazione nelle loro opere creando, paradossalmente, forme pure e colori puri che non esistono in natura o traducendo in immagini le loro emozioni e la loro istintualità. La ricerca di Eveline Krumnau gravita tra informale, gestuale e materico, ed altre opere, come la presente, in cui recupera un principio di astrazione fondato su valori formali geometrici.

Lo stile di Eveline Krumnau è fondato sul colore, sulla materia e sul gesto pittorico. Anche se nelle sue composizioni, anche quelle completamente astratte, Eveline Krumnau sembra sempre mantenere un certo senso della geometria e dell’equilibrio compositivo. L’artista cerca di canalizzare, in qualche modo, il suo flusso creativo disponendo la sua stesura materica con una certa razionalità. Questo spirito razionalista viene fuori prepotentemente nella presente opera, dominata dalla forma perfetta della sfera. Ad essa si unisce un flusso sinuoso di linee ondulate ad individuare il dinamismo e le vibrazioni esistenziali del solido. La percezione dell’artista viene così trasfigurata nel movimento dalle ripercussioni cosmiche di una sfera perfetta.

Eveline Krumnau è un’artista originaria della Slesia nata nel 1930. Fin dall’infanzia, trascorsa a Berlino, ha sentito la passione per l’arte. Durante la guerra, rifugiata nei Carpazi, rimane affascinata da un’opera dai toni blu e gialli, i quali rimarranno una costante nella sua produzione. Rientrata a Berlino frequenta la Scuola di Grafica e Disegno dell’Accademia. Dopo la morte del padre si trasferisce con la madre in Perù dagli zii materni. Il cambio radicale di vita, di usi e di costumi, avrà una profonda influenza sul suo percorso artistico. Dopo aver sposato un italiano si trasferisce in Italia dove si svilupperà maggiormente la sua attività artistica.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447