Lamberto Lamberti – Senza titolo

Lamberto Lamberti – Senza titolo

Lamberti Lamberto

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 58x68

  • Codice prodotto: SGAB002

Visualizzazioni 158

DESCRIZIONE

Il dipinto può essere definito una scena di genere, ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo sviluppo delle correnti realistiche ottocentesche i soggetti della vita di tutti i giorni furono considerati della stessa importanza di quelli storici o religiosi. L’artista Lamberto Lamberti si è specializzato nella scena di genere a tema popolaresco, nella pittura di paesaggio e nelle nature morte.

Lo stile del pittore Lamberto Lamberti è costruito su un delicato lirismo basato sul colore. La modalità di raffigurazione può essere definita sostanzialmente realista, condotta con uno sguardo attento ad una dimensione schiettamente popolare. Tutto ciò però viene trasfigurato in una rappresentazione poetica ed emozionale grazie alla stesura pittorica di Lamberto Lamberti. La pennellata è mossa, carica di vibrazioni luminose e cromatiche. Il colore ha una funzione strutturale e il pittore, con pochi tocchi sintetici riesce a dare forma ai soggetti garantendo immediatezza e freschezza alla rappresentazione. In piena coerenza con lo spirito umile e sinceramente realista della sua poetica, la tavolozza di Lamberto Lamberti si distingue per la prevalenza di toni bruni in cui l’artista sa registrare repentini guizzi di luce attraverso l’intervento del bianco.

Lamberto Lamberti è stato un pittore bresciano nato nel 1925 e scomparso nel 2003. Ancora giovanissimo, è allievo di Angelo Landi e di Emilio Pasini. Fra le mostre personali tenute si ricordano particolarmente quelle nelle Gallerie: «Vittoria» (Brescia, 1942); «Vanni» (Bergamo, 1950); «Bolzani» (Milano, 1952, 1954); «Gussoni» (Milano, 1957, 59-1965, 67); «Accademia» (Milano, 1959, 1969); «Il Vertice» (Milano, 1969); «Centro bresciano d’arte» (Brescia, 1969).


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440