Lauro Bolondi – Cascina san polo d’Enza

Lauro Bolondi – Cascina san polo d’Enza

Bolondi Lauro

  • Tecnica: Olio su tavola
  • Dimensione: 13x18

  • Codice prodotto: MBAR006

Visualizzazioni 138

DESCRIZIONE

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata una delle maggiori aspirazioni per gli artisti di ogni epoca. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con una ricerca sullo spazio, tramite la prospettiva brunelleschiana nel primo Rinascimento; poi sulla resa atmosferica nel Cinquecento; fino ad arrivare alla rappresentazione di ogni singola vibrazione della luce sugli oggetti nell’Impressionismo. Gran parte della produzione pittorica di Lauro Bolondi è dedicata ai suoi luoghi, ai panorami di San Polo d’Enza e dell’Appennino Emiliano.

Lo stile dell’artista Lauro Bolondi si contraddistingue per una piena maturità di tipo post-impressionista. Le sue composizioni sono tutte costruite per mezzo del colore e le pennellate hanno un notevole valore strutturale. Lo scopo del pittore non è quello di riportare il dato sensibile del paesaggio o della natura morta, ma di carpirne l’essenza stessa, la sua sostanza. A questo fine interviene la pennellata, ricca di materia, che, nonostante l’essenzialità della rappresentazione scompone lo spazio su diversi piani, registrando le vibrazioni della luce e della vita sul soggetto. Così in una superficie sostanzialmente bidimensionale, schiacciata in primo piano, gli oggetti vengono costruiti dal pittore per mezzo di larghi tocchi di pennello, densi di colore. Dal punto di vista cromatico, inoltre, tutta la superficie dell’opera è intonata secondo una gamma di colori unificante solitamente tendente al bruno.

Lauro Bolondi, originario di San Polo D’enza e scomparso a Milano all’età di 90 anni. È stato una figura molto popolare, anche perché, oltre ad essere stato pittore, in gioventù fu un pugile di discreto successo, tanto da meritarsi il soprannome di “Alì”. Come pittore si è diplomato alla Scuola d’arte di Reggio Emilia e perfezionato all’Accademia di Brera. Le sue opere raffigurano soprattutto paesaggi dell’Appennino emiliano e hanno avuto seguito e successo anche oltre i confini italiani


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2021 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440