Luciano Minguzzi – Donna sdraiata

Luciano Minguzzi – Donna sdraiata

Minguzzi Luciano

  • Tecnica: Scultura
  • Dimensione: 48x20x30
  • Anno: XX Secolo

  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Tiratura: 13/99
  • Codice prodotto: ADER010

Visualizzazioni 337

DESCRIZIONE

Nella storia dell’arte spesso si può fare una netta distinzione tra correnti stilistiche figurative o astratte. Quando, però, l’obiettivo di un’artista è quello di rappresentare un oggetto che abbia riscontro con la realtà fenomenica ma, allo stesso tempo, sia carico di significati reconditi e simbolici, questo confine può diventare labile. In questo caso Minguzzi si muove nell’ambito figurativista ma esercitando delle forzature espressionistiche.

In questa scultura possiamo vedere come Luciano Minguzzi sia alla ricerca di un canone estetico artificiale, egli parte dal naturalismo ma si prende la licenza di modificarlo ai fini della creazione di un’opera espressiva. La figura viene deformata, le sue membra sono allungate, il corpo gonfiato o rastremato, ai fini di seguire un ritmo, un movimento che porti equilibrio nell’economia della composizione.

Luciano Minguzzi è stato il più importante scultore bolognese del Novecento, nato nel 1911 e scomparso nel 2004. Si formò inizialmente nell’Accademia della sua città, in seguito, grazie ad una borsa di studio compì dei soggiorni a Parigi e a Londra. Nel 1933 aveva già ottenuto il suo primo premio alla Quadriennale di Roma. Nel dopoguerra realizzò l’importante Monumento ai Partigiani presso Porta Lame a Bologna.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440