Mantova nell’Ottocento – Editalia

Mantova nell’Ottocento – Editalia

Editalia

Volume di grande formato cm 28 x 37
180 pagine stampate su carta speciale delle Cartiere Miliani Fabriano
Oltre 100 incisioni
Rilegatura in pelle pregiata con impressioni in oro zecchino sul piatto e sul dorso
Custodia in pelle con specchiature a stampa

  • Dimensione: 28x37

  • Tiratura: Es 2499
  • Codice prodotto: RBER003

Visualizzazioni 767

DESCRIZIONE


La leggenda vuole che Manto, una profetessa venuta dall’Ellade, abbia dato i natali alla città che fu sempre centro di grandissima importanza e una delle maggiori città europee del Rinascimento. La raffinata corte ducale di Mantova, infatti, promosse una splendida fioritura delle arti e della musica e molti dei più grandi artisti rinascimentali lasciarono significative impronte del loro passaggio: pittori come Andrea Mantegna, musicisti come Claudio Monteverdi, architetti come Leon Battista Alberti e Giulio Romano, o ancora letterati come Teofilo Folengo e Baldassarre Castiglione. Nell’Ottocento lo spirito ardente dei mantovani pose la città alla ribalta nei moti risorgimentali, rendendola anch’essa artefice di un’Unità lungamente e dolorosamente cercata. Quest’opera è un inno alla città di Virgilio, un coro di acclamazioni entusiastiche di concittadini e di stranieri, che si leva, vivo e colorito, da una sapiente raccolta di testi in cui l’analisi storica si alterna allo studio del costume, dimostrando autorevolezza e competenza sia a proposito di alte questioni di architettura sia di più carnali problemi di buona cucina. Completano l’opera preziose incisioni ottocentesche di raffinato gusto romantico.

RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440