Marco Nereo Rotelli – Diario

Marco Nereo Rotelli – Diario

Rotelli Marco Nereo

  • Tecnica: Acrilico su tela
  • Dimensione: 20x20
  • Anno: 2010

  • Certificato: si
  • Codice prodotto: LMCR005

Visualizzazioni 245

DESCRIZIONE

L’opera di Marco Nereo Rotelli fa leva su diverse istanze tipiche dell’Arte
Contemporanea già sviluppate tra gli anni ’60 e gli anni ’70 che egli riporta in
auge con una nuova e fresca interpretazione. Nell’estetica sviluppata da
Marco Nereo Rotelli è la parola scritta ad essere protagonista. L’artista, come
nei precedenti indicati da Emilio Isgrò o Alighiero Boetti, rende i significanti
elementi costitutivi dell’opera d’arte, ma secondo un suo stile particolare che
contempla anche l’Informale e, soprattutto, l’unione con la poesia.

Anche in questa opera possiamo constatare come nei lavori di Marco Nereo
Rotelli si sovrappongano diverse istanze estetiche e linguaggi visivi.
Elemento fondamentale risulta, come al solito la parola scritta che in Rotelli
assume più una valenza gestuale che segnica. Le parole riportate dall’artista
sul dipinto, infatti, non sono caratteri definiti, vocaboli leggibili. Nella frase
riportata da Rotelli vi si sente di più la forza del gesto pittorico ed un certo
ermetismo suggerito proprio dall’incomunicabilità di quelle parole scaturite da
un atto così intimo e personale. Il concetto dell’Ermetismo, ripreso da un
punto di vista specificatamente letterario, ci indica come sia stretto il legame
tra il gesto pittorico di Rotelli e la poesia. Mentre, dall’altra parte, il tema
dell’incomunicabilità ci suggerisce come la sua opera sia legata
indissolubilmente con un’estetica informale.

Marco Nereo Rotelli è nato a Venezia nel 1955 e si è laureato in Architettura
nel 1982. La sua ricerca artistica presuppone un dialogo tra le diverse
discipline del sapere ed ha visto il coinvolgimento di filosofi, musicisti,
fotografi, registi. Ma è soprattutto con la parola poetica che l’arte di Marco
Nereo Rotelli ha stretto un legame indissolubile. Tra le tante opere e
installazioni realizzate ricordiamo: nel 1996 l’omaggio al teatro La Fenice di
Venezia appena distrutto, presentata alla Quadriennale di Roma; nel 2000
l’illuminazione con versi tratti da L’horloge di Baudelaire della facciata del
Petit Palais di Parigi; nel 2001 il coinvolgimento di mille tra i maggiori poeti
contemporanei per l’installazione Bunker Poetico, realizzata alla Biennale di
Venezia; nel 2002 il recupero, a Carrara, di una cava da anni abbandonata e
trasformata, in occasione della 11^ Biennale di Scultura, in un grande libro di
marmo; nel 2002 la grande installazione ambientale Poetry for Peace a
Seoul; nel 2005 ancora alla Biennale di Venezia, il recupero dell’isola di San
Secondo.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447