Mario Di Iorio – Composizione in blu – BDEC002

Mario Di Iorio – Composizione in blu – BDEC002

Di Iorio Mario

DESCRIZIONE: OPERA EMBLEMATICA DEL 1975 DEL MAESTRO MARIO DI IORIO CON AUTENTICA E DEDICA FIRMATA DALL’ARTISTA SUL RETRO. ACRILICO SU TELA, GENERE IMPRESSIONISTA, INCORNICIATO CON VETRO, IN PERFETTO STATO DI CONSERVAZIONE (DIMENSIONE CON CORNICE 139,6 X 99,6 CM.). OPERA STORICA E DI VALORE RILEVANTE, RAPPRESENTATIVA DELL’INIZIO DEL PERCORSO DELL’ARTISTA, ESPOSTA ALLA SUA PRIMA PERSONALE DEL […]

  • Tecnica: Acrilico su tela
  • Dimensione: 120x80
  • Anno: 1975

  • Certificato: SI
  • Codice prodotto: BDEC002

Visualizzazioni 268

DESCRIZIONE

DESCRIZIONE:

OPERA EMBLEMATICA DEL 1975 DEL MAESTRO MARIO DI IORIO CON AUTENTICA E DEDICA FIRMATA DALL’ARTISTA SUL RETRO.

ACRILICO SU TELA, GENERE IMPRESSIONISTA, INCORNICIATO CON VETRO, IN PERFETTO STATO DI CONSERVAZIONE (DIMENSIONE CON CORNICE 139,6 X 99,6 CM.).

OPERA STORICA E DI VALORE RILEVANTE, RAPPRESENTATIVA DELL’INIZIO DEL PERCORSO DELL’ARTISTA, ESPOSTA ALLA SUA PRIMA PERSONALE DEL 1975 ALLA GALLERIA D’ARTE “IL TORCHIO” DI GORIZIA.   

SUL RETRO E’ PRESENTE DEDICA PERSONALIZZATA DELL’ARTISTA, INDIRIZZO DELL’AUTORE, PREZZO DEFINITO NEL 1975 E TIMBRO DELLA GALLERIA D’ARTE GORIZIANA “IL TORCHIO”.

Mario Di Iorio nasce nel 1958 a Tarvisio (Udine) e si trasferisce subito a Gorizia, frequentando dapprima l`Istituto d`Arte di Gorizia e successivamente l`Accademia di Belle Arti di Venezia. Nei primi anni della Scuola d`Arte, la sua pittura si muove nell’ambito dell’espressionismo astratto. In una seconda fase l’artista si muove nell’ambito di schemi pittorici più rigorosi, le cosiddette “Geometrie”,ed un successivo ritorno ad una pittura più immediata e istintiva. Le qualità più evidenti di Mario Di Iorio si rivelano nella coerente impostazione dell`immagine, nella sobrietà della composizione e nel controllo del segno e del gesto. E` assistente di Anatomia all`Accademia di Belle Arti di Venezia e assistente di pittura all`Accademia di Brera a Milano. La prima mostra personale di Mario Di Iorio risale al 1975 esponendo, diciassettenne, alla Galleria d’Arte “Il Torchio” di Gorizia. Da quel momento le mostre personali e la presenza a importanti collettive nazionali e internazionali sono numerose, in Italia ed all`estero, ottenendo numerosi premi e riconoscimenti.

“Ed è certamente il segno l’asse portante dell’espressività, anche se il colore intervenga – ma non molto spesso – a connotare in termini di maggiore “piacere” visivo le sue coinvolgenti gestazioni pittoriche. In questi ultimi tempi, questo segno arrembante e necessario si è placato in strutture a rete, vibranti sopra campiture bianco-grigie, quasi monocrome, stese con compita sapienza spaziale. Sono quadri che bruciano di un calore freddo, come se la forte emotività che li sostiene, stanca di darsi in vortice e tumulto, avesse trovato una strada più pacata, più trasparente a se stessa per trasmettersi all’osservatore. Ma non ci vuole molto per accorgersi che, oltre questa lucidità iconica, in realtà il lavoro di Di Iorio si è ulteriormente drammatizzato, è diventato più radicale nella sua domanda di fronte all’esistenza.

L’autore muore suicida a Gorizia il 9 luglio 1999.

L’Accademia di Belle Arti di Brera rende omaggio al suo insegnante allestendo una mostra di disegni nella Biblioteca della prestigiosa istituzione. Nel 2004 Emanuela Galli si laurea all’Accademia per la consultazione di Brera con una tesi intitolata “Mario Di Iorio, la forma del sentimento” disponibile alla Biblioteca Statale Isontina di Gorizia. 

Nel 2009, a cura di Francesca Agostinelli, è uscito il libro “Mario Di Iorio – Frammenti di un’autobiografia” di Campanotto Editore, collana “Le Carte Nascoste”. 

Su proposta del Direttore dott. Marco Menato, la sala mostre della Biblioteca Statale Isontina di Gorizia è intitolata alla memoria dell’artista.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447