Mario Donizetti – Cristo Benedicente

Mario Donizetti – Cristo Benedicente

Donizetti Mario

  • Tecnica: Bassorilievo
  • Dimensione: 34x34

  • Tiratura: 156/750
  • Codice prodotto: APIE002

Visualizzazioni 128

DESCRIZIONE

Il soggetto iconografico del volto di Cristo ha origini antichissime ed è connesso con la leggenda della Veronica. L’episodio per cui le vere fattezze del Cristo rimasero impresse su un panno che una donna usò per asciugargli il volto è raccontato anche dai Vangeli. Tale donna venne identificata come Veronica probabilmente dall’assonanza con le parole latine “Vera Icon”. Fin dall’epoca paleocristiana, dunque, il volto di Cristo è oggetto di una particolare venerazione. La sua rappresentazione ha attraversato tutta la Storia dell’Arte occidentale. Dalle prime rappresentazioni iconiche di epoca paleocristiana e alto medievale si è arrivati via via a descrizioni sempre più naturalistiche (a partire dal Rinascimento) o realistiche (tipiche dell’Arte Fiamminga). Nel caso specifico abbiamo la variante del Cristo Benedicente, ovvero rappresentato nell’atto di alzare la mano destra per benedire i fedeli.

L’ estetica del bergamasco Mario Donizetti si rivolge ad una concezione classica del fare artistico nel senso di una resa naturalistica del soggetto connotata da una forte idealizzazione. Donizetti, infatti, volge il suo sguardo ai principi formali dell’arte antica e del Rinascimento, che quei principi li aveva rielaborati e fatti propri. Per tale motivazione le opere di questo artista si distinguono per la grande naturalezza nella descrizione del soggetto ed una generale armonia compositiva improntata ad una serena e pacata aura idealizzante. Anche in questo Cristo vediamo come la sua descrizione fisionomica è puntuale, non solo nei tratti del volto, ma anche nella struttura anatomica del busto, con la rilevazione delle ossa e dei tendini. Il Cristo, inoltre, si inserisce in uno spazio reale, con una torsione molto naturale. Il soggetto viene però trasfigurato in senso classico nel suo aspetto monumentale nella sua espressione idealmente pacata e serena.

Mario Donizetti è nato a Bergamo nel 1932. Viene considerato uno dei più importanti esponenti dell’arte del realismo, noto a livello internazionale per lo spirito della sua produzione artistica che si rifà a modelli e tecniche del passato contestualizzandoli nel presente. Molti personaggi famosi hanno posato per le sue opere come Marta Abba, Jean Louis Barrault, Valentina Cortese, Rossella Falk, Giorgio Albertazzi, Vittorio Gassman, Marcel Marceau, Rudolph Nureiev e Gianandrea Gavazzeni. Nel 1983 la Pinacoteca Ambrosiana di Milano lo ha onorato di una mostra antologica. Suoi affreschi sono nell’Abbazia di Pontida ed una Crocifissione è conservata al Museo del Tesoro di San Pietro in Vaticano. Diversi suoi ritratti sono stati pubblicati sul Time magazine.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440