Marta Mezynska nasce a Bialystok (Polonia) nel 1981. Si laurea all’Accademia di Belle Arti di Varsavia e frequenta corsi di mosaico e pittura all’Accademia di Carrara grazie al programma Erasmus. Il suo lavoro, caratterizzato dalla costante presenza di disegni architettonici, è un tributo al padre architetto, prematuramente scomparso. Le sue opere fanno parte di collezioni private in Italia e all’estero. Nel 2019 ha preso parte alla mostra collettiva all’Hotel Galleria Vik a Milano, un progetto volto a valorizzare le eccezionali architetture dell’hotel di lusso con murales e affreschi dipinti a mano. Vive e lavora a Milano.