Mino Maccari – Senza titolo

Mino Maccari – Senza titolo

Maccari Mino

  • Tecnica: Prova d'Autore
  • Dimensione: 52x72

  • Codice prodotto: FSOD003

Visualizzazioni 190

DESCRIZIONE

L’opera può essere definita una scena di genere, ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo sviluppo delle correnti realistiche ottocentesche i soggetti della vita di tutti i giorni furono considerati della stessa importanza di quelli storici o religiosi. In particolare furono gli impressionisti a prediligere soggetti legati alla vita moderna in ambientazioni urbane e borghesi. Nella narrazione ironica e disincantata della società, soprattutto borghese e provinciale, che caratterizza la produzione artistica di Mino Maccari, non può essere esclusa la scena di genere. Nella scena di genere di Maccari domina la decontestualizzazione e l’attenzione è tutta focalizzata sui personaggi in una sferzante analisi esistenziale.

Anche questo soggetto viene trattato dall’artista Mino Maccari in modo sintetico, al fine di evidenziare tratti che non siano solo fisionomici ma anche caratteriali, in una sorta di espressionismo caricaturale. Le forme sono tracciate mediante un tratto largo, grossolano, dal tracciato nervoso e squadrato. Lo spazio è completamente bidimensionale e le figure sono schiacciate in primo piano. L’artista parte dalla realtà fenomenica, dal dato fisionomico dei personaggi ritratti, ma se ne distacca per un’analisi più profonda, esistenziale, sempre condotta, da parte di Mino Maccari, con il linguaggio dell’ironia e dell’asprezza. Ci troviamo di fronte, dunque, ad un tipo di interpretazione che privilegia la forza espressiva, quasi violenta, dell’opera rispetto alla sua verosimiglianza.

Mino Maccari è nato a Siena nel 1898 ed è scomparso a Roma nel 1989. Figura completa nel panorama della cultura italiana è stato scrittore, pittore e giornalista. In ambito artistico la sua carriera si è sviluppata soprattutto dopo il secondo dopoguerra. Nel 1962 gli venne affidata la presidenza dell’Accademia di San Luca e venne allestita una sua personale a New York. Fa capo a Mino Maccari un’amplissima produzione di disegni, stampe e acquerelli sempre caratterizzati da un gusto espressionistico per un disegno violento e un’interpretazione pittorica concitata.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447