Orfeo Tamburi – Senza titolo

Orfeo Tamburi – Senza titolo

Tamburi Orfeo

261

  • Tecnica: Litografia
  • Dimensione: 70x50

  • Tiratura: Esemplare 98/100
  • Codice prodotto: SRIP010

Visualizzazioni 404

DESCRIZIONE


Il soggetto del paesaggio urbano è già presente in epoca Medievale e
Moderna, ma prevalentemente in maniera idealizzata. Le scene di vita
cittadina diventano temi tipici con un’interpretazione più verosimile a partire
dal XIX secolo. Ricordiamo come subito dopo le correnti realiste
dell’Ottocento anche gli impressionisti diedero molta rilevanza al quotidiano,
alla vita di tutti i giorni, con un certa predilezione, però, verso la frenesia della
città, la folla, il traffico e ambientazioni tipicamente borghesi. Nella produzione
artistica di Orfeo Tamburi il paesaggio urbano è assoluto protagonista, tanto
da non contemplare minimamente la presenza umana. Per questo le opere di
Orfeo Tamburi non sono un’esaltazione della vita cittadina, ma si identificano
piuttosto in una ricerca estetica e formale sulla veduta urbana.

Per Orfeo Tamburi la veduta urbana parigina, che reitera nella sua
produzione pittorica, si risolve in una ricerca formale. Le strade in cui si
susseguono i palazzi, con le loro linee regolari e geometriche di porte,
finestre e pareti, sono un pretesto per una sistemazione razionale della
realtà. Anche se lo scorcio diagonale della via concede grande dinamismo
alla composizione, in Orfeo Tamburi il paesaggio urbano si esplica in un
calibrato equilibrio di forme e colori che pone lo sguardo razionale dell’artista
come presupposto fondamentale. I volumi degli edifici si incastrano
perfettamente in un gioco di piani sovrapposti e prospettive. Ciò non toglie
che i paesaggi di Orfeo Tamburi siano alimentati dalla vita e scossi da
vibrazioni esistenziali. A questo scopo interviene la stesura pittorica che è,
infatti, sintetica e il grafismo veloce del disegno.

Orfeo Tamburi è stato un pittore, nato a Jesi nel 1910 e scomparso a Parigi
nel 1994. La sua formazione è avvenuta nella capitale francese ed ha
partecipato alla Biennale di Venezia ed alla Quadriennale di Roma.
Protagonista assoluto della sua produzione è il paesaggio urbano che
interpreta con una penellata materica la quale dà consistenza agli oggetti,
rendendo le sue composizione un gioco di incastri tra piani e volumi in
prospettiva.

RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447