PAOLO DA SAN LORENZO – FILI E FORME (LA VIA DELLA SETA)

PAOLO DA SAN LORENZO – FILI E FORME (LA VIA DELLA SETA)

PAOLO DA SAN LORENZO

L’opera in oggetto è molto interessante, in quanto mostra un tipo di sperimentazione non molto consueta nella ricerca di Paolo Da San Lorenzo e che lo avvicina alle estetiche spazialiste degli anni ’60. Notiamo, infatti, una volontà di superare definitivamente la superficie della tela per un’esperienza percettiva che coinvolga definitivamente lo Spazio. Nel caso di […]

  • Tecnica: olio su tela
  • Dimensione: 100X80
  • Anno: 2009

  • Certificato: SI
  • Stato di conservazione: BUONO
  • Codice prodotto: KZAM001

Visualizzazioni 843

DESCRIZIONE

L’opera in oggetto è molto interessante, in quanto mostra un tipo di sperimentazione non molto consueta nella ricerca di Paolo Da San Lorenzo e che lo avvicina alle estetiche spazialiste degli anni ’60. Notiamo, infatti, una volontà di superare definitivamente la superficie della tela per un’esperienza percettiva che coinvolga definitivamente lo Spazio. Nel caso di questa opera Paolo da San Lorenzo risolve tale tensione per mezzo di movimenti spiraliformi che ricordano la produzione di Roberto Crippa.

E così la spirale si configura come una figura astratta e geometrica la quale, tendendo alla tridimensionalità, può superare la bidimensionalità dell’opera ed è capace di irradiare energie nello spazio stesso del fruitore. Nel dipinto in oggetto la spirale viene realizzata dall’artista con un tratto fremente nel tracciare delle orbite che si creano una propria esistenza concreta sulla superficie dell’opera. Il movimento concentrico e il dinamismo del soggetto, già sviluppato di per sé dalla stessa figura della spirale, viene sottolineato anche dalla stesura pittorica che conforma anche il resto del quadro. L’artista, infatti, tende a far uscire fuori quelle energie irradiate dall’opera assumendo una gestualità molto concitata nell’esecuzione.

Paolo da San Lorenzo è nato a San Lorenzo in Campo nel 1935 ed è scomparso nel 2022. La sua formazione artistica si è svolta prevalentemente a Parigi dove è stato iniziato al post-cubismo. Comincia ad esporre le sue opere in una serie di mostre non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa. Nel 1990 viene inserito nel catalogo Mondadori. Infinite sono le sue partecipazioni a Fiere d’Arte Internazionali dal 1999 al 2014 tra cui Miart Milano, Arte Fiera Bologna, Arte Verona, Australian Contemporary Art Fair Melburne, St’Art Stasbourg, KunstRai Amsterdam.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2023 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447