Piero della Francesca – Treccani

Piero della Francesca – Treccani

Treccani


  • Codice prodotto: FAZZ010

Visualizzazioni 133

DESCRIZIONE

Treccani dedica ai grandi maestri della pittura italiana una serie di volumi che affrontano tre grandi temi della pittura universale, la prospettiva, il disegno e il colore.

Dopo il volume su Giotto il tema della prospettiva prosegue con il volume su Piero della Francesca che si apre con un saggio di Carlo Bertelli, professore emerito di storia dell’arte, e già Soprintendente per i Beni Artistici e Storici di Milano, nonché direttore della Pinacoteca di Brera.

Il testo ripercorre in parallelo la biografia e l’evoluzione dell’arte del Maestro attraverso le fonti e il confronto, ben documentato dalle immagini, con gli artisti a lui contemporanei. Tutte le opere di Piero sono qui presentate da Bertelli nell’ordine cronologico suggerito da date e documenti o ritenuto tale dall’esame stilistico, ma, diversamente dal costume vigente, le tavole relative al ciclo di San Francesco ad Arezzo non seguono l’ordine della narrazione nella Legenda aurea, cui le storie sono ispirate, bensì la successione nelle fasi di esecuzione. Il lettore ha così la possibilità, sfogliando il ricco repertorio fotografico, di seguire i cambiamenti di visione e di stile nel percorso del maestro.

Chiudono il volume gli apparati, con il catalogo aggiornato delle opere, illustrato da immagini a colori che agevolano l’identificazione dell’opera e corredato delle informazioni realtive alla datazione, al formato, alla tecnica e alla collocazione. La bibliografia aggiornata fornisce un indispensabile strumento per orientarsi nella mole di scritti sull’artista e sulla assai dibattuta cronologia delle sue opere.

Stampa su carta di pregio con legatura in pelle pieno fiore conciata in fossa con tinture vegetali, senza aggiunta di additivi chimici. Fregi e impressioni in oro sul piatto e sul dorso. Il cofanetto è della stessa pelle del volume. La stampa è in quadricromia con retino stocastico ad altissima definizione.

L’incisione sul piatto, a filo di ferro per la realizzazione del punzone, per la stampa in oro a caldo,è tratta da Sigismondo Pandolfo Malatesta in preghiera davanti a san Sigismondo, affresco di Piero della Francesca, Rimini, Tempio Malatestiano, 1451. Arricchiscono il volume 12 tavole fuori testo su carta di pregio, tratte da De prospectiva pingendi di Piero della Francesca; il manoscritto è conservato presso la Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia nella sezione manoscritti reggiani (1472-1492 ca, scritto da copista del sec. XV).


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447