Rabarama – Obblig-azioni

Rabarama – Obblig-azioni

Rabarama

  • Tecnica: Scultura in bronzo dipinto
  • Dimensione: 10x32x23

  • Tiratura: 3/8
  • Codice prodotto: AFLO001

Visualizzazioni 136

DESCRIZIONE

Da sempre la figura umana è stata al centro della ricerca artistica. Fin dall’età classica la resa naturalistica dell’anatomia umana è stata uno degli obiettivi principali di pittori e scultori di tutti tempi. La rappresentazione del nudo è la massima espressione di questa aspirazione, trasversale a tutte le epoche e a tutte le correnti stilistiche. Infatti oltre alle interpretazioni naturalistiche, proprie del Rinascimento e dei vari classicismi, che mirano ad una rappresentazione veritiera e dettagliata del corpo umano, il nudo è stato protagonista anche all’interno delle nuove concezioni estetiche portate dalle avanguardie storiche, come nel Cubismo, nell’Espressionismo e nel Surrealismo. La scultrice Rabarama parte da un profondo studio dell’anatomia umana per sviluppare la sua originalissima produzione artistica, nella quale alla rappresentazione del corpo viene unita una forma scultorea di grande potenza simbolica.

La figura umana è al centro della ricerca artistica di Rabarama anche se nel lavoro di questa scultrice non c’è nessun intento di resa naturalistica ma il corpo umano è usato come mezzo espressivo di una comunicazione potentemente simbolica e spirituale. Quelli creati da Rabarama sono, come lei stessa li definisce, degli umanoidi senza un’identità specifica, dalle fattezze generiche e per questo il loro aspetto oltrepassa l’individuale per assumere significati più ampi, dalla portata universale. La forza del significato sta nell’eccellente cura formale con la quale questa artista realizza le sue opere. Infatti l’intera superficie delle sculture viene ricoperta di una complessa trama di disegni, materiali preziosissimi, superfici specchianti che rendono evidente come le figure umanoidi non siano altro che la personificazione di forze superiori. La forte portata simbolica dei soggetti realizzati da Rabarama non impedisce all’artista di ottenere un’ottima resa della figura umana. Anzi, i corpi di Rabarama si contorcono, con molta naturalezza, in posizioni complesse, tese allo spasimo, in una tensione drammatica che partecipa, anche essa, di quella dimensione simbolica e di quella forza spirituale che sono alla base di queste sculture.

Paola Epifani, in arte Rabarama, è nata a Roma nel 1969. Figlia d’arte si è formata presso il Liceo Artistico di Treviso e l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Oggi vive e lavora a Padova, dove nel 1995 ha cominciato una fruttuosa collaborazione con la Galleria Dante Vecchiato. Soprattutto dal 2000 inizia un’intensa attività espositiva, non solo in Italia ma in tutto il mondo, in particolare negli USA e a Parigi. Nel 2011 ha partecipato alla Biennale di Venezia presso il padiglione Italia. L’artista gode tuttora di fama internazionale e, recentemente, una sua scultura è stata acquistata dal municipio di Shangai.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440