Renato Guttuso – I bravi

Renato Guttuso – I bravi

Guttuso Renato

  • Tecnica: Litografia
  • Dimensione: 76x57
  • Anno: 1970

  • Certificato:
  • Tiratura: XXXIII/XC
  • Codice prodotto: lcal006

Visualizzazioni 76

DESCRIZIONE

In questa litografia del maestro siciliano Renato Guttuso è evidente come l’interesse di questo artista verso il realismo sociale sia stata una costante, non solo nella produzione da cavalletto, ma anche nella grafica. Nel caso di questi “Bravi”, realizzati per un’edizione illustrata dei “Promessi Sposi” di Manzoni, si può notare come lo scopo del pittore sia quello di immortalare un brano di vita popolare. Guttuso interpreta la scena com un’istantanea senza fronzoli di un evento violento e sgradevole nel suo realismo proposto senza filtri.

L’opera fa parte della serie delle splendide “prove d’artista” in cui Renato Guttuso ha cercato di affinare la sua tecnica disegnativa. La composizione arriva ad ottenere una massima resa naturalistica anche tramite il semplice mezzo formale della linea grafica. Infatti all’artista basta un semplice segno, sciolto e sinuoso, per trasferire sul foglio la pienezza dei volumi ed esaltare plasticamente le sue figure. Oltre alla straordinaria precisione nel registrare il dato sensibile, Guttuso sa dargli vita, attraverso il gioco delle ombre, realizzato tramite un preciso tratteggio, che sfuma dolcemente i contorni e li rende indefiniti. Rilevante è poi l’elemento realista dell’arte di Guttuso, che anche nelle litografie viene fuori, proponendo la caratterizzazione delle fisionomie con verve espressionistica.

Renato Guttuso, nato a Bagheria nel 1911 e morto a Roma nel 1987, è stato un pittore molto impegnato nella politica e nel sociale. Il suo impegno artistico nasce dai suoi ideali socialisti e l’indignazione verso l’ingiustizia sociale e gli abusi di potere. Partecipò al gruppo Fronte Nuovo delle Arti elaborando una pittura Realista – Espressionista maturando la sua “arte sociale”. Le più importanti opere espressione dell’arte neorealista di Guttuso furono capolavori come “Fucilazione in Campagna” o “Fuga dall’Etna”. Fu anche eletto senatore per due volte, nel 1976 e nel 1979, nelle file del Partito Comunista Italiano.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2022 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447