Renzo Mercatini – Reti all’arnaccio

Renzo Mercatini – Reti all’arnaccio

Mercatini Renzo

  • Tecnica: Olio su tavola
  • Dimensione: 70x50
  • Anno: XX Secolo

  • Stato di conservazione: Buono
  • Codice prodotto: MFAS001

Visualizzazioni 2014

DESCRIZIONE

Il soggetto può essere definito una scena di genere, ovvero la rappresentazione di un episodio di vita quotidiana che, apparentemente, non ha alcun elemento significativo. Questo tipo di soggetti domestici furono a lungo considerati come minori e cominciarono a diffondersi, nell’arte occidentale, solo a partire dal XVII secolo. Solo con lo sviluppo delle correnti realistiche ottocentesche i soggetti della vita di tutti i giorni furono considerati della stessa importanza di quelli storici o religiosi.

Lo stile di Renzo Mercatini mostra la stessa ingenuità ricercata tipica di un pittore naif. Lo si può intuire dalla spontaneità con cui approccia il proprio soggetto, ma anche dalla scelta di rappresentare una scena quotidiana di un’esistenza umile. Tuttavia si fa sentire anche l’appartenenza di Mercatini all’ambiente labronico, in cui è forte l’influenza del post-macchiaiolismo. In Mercatini lo possiamo notare nella stesura pittorica postimpressionistica soprattutto nella superficie dell’acqua.

Renzo Mercatini è nato a Chianni nel 1924 e scomparso a Livorno nel 1984. E’ un pittore che dimostra di avere un’attitudine naif ai propri soggetti, che spesso sono scene di genere ispirate alla vita degli umili. Tuttavia la sua tecnica ha una certa tendenza post-impressionista con qualche puntata simbolista nell’uso del colore.

 


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447