Rino Telaro – Senza titolo

Rino Telaro – Senza titolo

Telaro Rino

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 70x50
  • Anno: 1982

  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Codice prodotto: GMAR010

Visualizzazioni 509

DESCRIZIONE

L’iconografia dell’opera ha un carattere ironico, grottesco, probabilmente con qualche connessione allegorica e satirica. Il linguaggio usato ha delle forti connessioni con la corrente artistica della Nuova Oggettività tedesca. Vi è lo stesso modo semplificato e infantile di interpretare la realtà. Troviamo lo stesso carattere cinico di pittori come George Grosz o Otto Dix nello sferzare la propria società con una lucida ironia.

In questo dipinto l’intento satirico e allegorico del pittore prende il supravvento sui mezzi formali che vengono ridotti alla tempestività di un’illustrazione. Con una volontaria e determinata scelta stilistica l’artista eleva ad opera la vignetta in un gioco autoironico e divertito. Vi è inoltre una evidente critica all’uso del corpo della donna come oggetto da esibire.

Rino Telaro è nato nel 1950 a Caserta. La sua carriera artistica, iniziata nel 1966, è stata caratterizzata da numerose esperienze in giro per l’Europa. Si trasferì a Parigi durante il maggio del ’68, partecipando attivamente ai movimenti culturali. Nel 1972 torna in Italia e divide la sua attività fra Roma e Milano. Nel 1975 partecipa alla Quadriennale di Roma. A partire dal 1976 ha vissuto per dodici anni a Londra dove ha frequentato importanti critici e artisti. Fa parte del gruppo “Artists for Democracy” il cui teorico Guy Brett è connesso con il gruppo italiano “Cosa Mentale”. Dal 2000 vive a Bruxelles.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440