Roberto Garbarino – Prima di Lascaux

Roberto Garbarino – Prima di Lascaux

Garbarino Roberto

Il quadro di fronte a noi può essere considerato astratto, in quanto si perde completamente la visione e interpretazione figurativa del mondo e ci si immerge in un mondo fatto di colori. Il titolo del dipinto è Prima di Lascaux, chi è familiare con le grotte di Lascaux avrà in mente quindi le raffigurazioni create […]

  • Tecnica: Olio su tavola
  • Dimensione: 57x56
  • Anno: 2000

  • Certificato: si
  • Codice prodotto: RGAR003

Visualizzazioni 296

DESCRIZIONE

Il quadro di fronte a noi può essere considerato astratto, in quanto si perde completamente la visione e interpretazione figurativa del mondo e ci si immerge in un universo fatto di colori. Il titolo del dipinto è Prima di Lascaux, chi è familiare con le grotte di Lascaux avrà in mente quindi le raffigurazioni create nelle cave francesi tra il 16 mila e 14 mila a. C. Quelle pitture rupestri vengono considerate tra le prime espressioni artistiche dell’uomo. Questo titolo misterioso ci spinge ad interpretare il dipinto in vari modi soggettivi. Si fa riferimento ad un mondo prima della raffigurazione? Prima dell’arte? Un mondo senza concezione figurativa? Siamo di fronte ad un cosmo antico antecedente allo sviluppo di varie forme di vita sul pianeta? Non lo sappiamo ma il dipinto ci invita e sprona ad esplorare varie scie di pensiero. Inoltre le due figure che si dimostrano eteree e velate danno ulteriore spazio ad una libera interpretazione del dipinto.

Come menzionato il dipinto é astratto o addirittura possiamo considerarlo come una forma di espressionismo astratto dove non si rappresenta un mondo figurativo ma si enfatizza la sensorialità della pittura. Nonostante questo ci da qualche suggestione che ci fa quasi immaginare un paesaggio, dove tutto ciò che esiste è terra, mare e cielo che si esplicitano nelle varie tonalità del verde e blu. Il quadro ci suggerisce una forte orizzontalità tramite le pennellate che ondeggiano libere sulla tavola.

Roberto Garbarino è critico e storico dell’arte ma anche pittore. Nasce a Genova nel 1964, luogo ove tuttora svolge la sua attività come curatore di Mostre, Poeta, Saggista di studi filosofici e artista. Oltre ad aver pubblicato diverse monografie di artisti studia la relazione dell’Arte Moderna e Contemporanea  con i tempi di odierni in ambito  fenomenologico  per comprendere i vari aspetti sociologici della società contemporanea.

La pittura di Garbarino si sviluppa partendo da un’arte figurativa e soprattutto paesaggistica fino ad arrivare a una pittura sempre più astratta e informale. La sua arte è strettamente interconnessa con il suo pensiero filosofico e affronta in essa la sua ricerca sulle problematiche e difficoltà della società contemporanea.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447