Rodolfo Marma – Monte Morello, mattinata fiorentina

Rodolfo Marma – Monte Morello, mattinata fiorentina

Marma Rodolfo

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 45x35
  • Anno: 1978

  • Codice prodotto: FPLA002

Visualizzazioni 258

DESCRIZIONE

Il paesaggio è stato da sempre protagonista nella ricerca artistica, sia come ambientazione, come sfondo, ma anche come soggetto esso stesso. La descrizione naturalistica del paesaggio è stata, nei secoli, un’aspirazione per l’artista. Ogni periodo storico ha dato la propria interpretazione del paesaggio contribuendo all’evoluzione della sua descrizione: dapprima con una ricerca sullo spazio, tramite la prospettiva brunelleschiana nel primo Rinascimento; poi sulla resa atmosferica, nel Cinquecento; fino ad arrivare alla rappresentazione di ogni singola vibrazione della luce sugli oggetti nell’Impressionismo.

Questa veduta fiorentina di Rodolfo Marma, a differenza delle sue piccole scene di genere, evidenzia una maturità post-impressionista dell’artista. La composizione viene risolta interamente tramite la stesura del colore. Lo scopo del pittore non è quello di riportare il dato sensibile del paesaggio, ma di carpirne l’essenza stessa, la sua sostanza. A questo fine interviene la pennellata, ricca di materia, che, nonostante l’essenzialità della rappresentazione, rimpolpa gli oggetti, li scompone su diversi piani, registrando le vibrazioni della luce e della vita su di essi. Il dato sensibile, dunque, viene completamente superato in una concezione del fare pittorico complessa in cui gioca un ruolo fondamentale anche la stessa gestualità dell’artista. Dal punto di vista della tavolozza permane una certa luminosità e vivacità policroma tipica di Marma.

Rodolfo Marmaioli “Marma” (Firenze 1923 – 1998) è stato un pittore e illustratore italiano. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti della sua città, sotto la guida di Ugo Capocchini, diplomandosi nel 1948. Contemporaneamente frequentò lo studio di Emanuele Cavalli. Dal 1956 al 1958 visse e lavorò a New York dove, nel 1965, gli dedicarono il “Marma’s Day”, mentre negli anni tra il 1967 e il 1972 si concentrerà ad esporre a Firenze. Marma è stato anche lettore e illustratore di libri. Sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private in Europa e negli Stati Uniti, tra cui la Casa Bianca a Washington e il Museo di San Antonio in Texas. A Firenze suoi dipinti sono presenti alla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti e al Museo del complesso delle Oblate.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447