Roger Chapelain-Midy – Senza titolo

Roger Chapelain-Midy – Senza titolo

Chapelain-Midy Roger

  • Tecnica: Litografia
  • Dimensione: 70x50
  • Anno: 1976

  • Certificato: In allegato certificazione galleria. Esemplare
  • Stato di conservazione: Ottimo
  • Tiratura: 99/100
  • Codice prodotto: MDELI016

Visualizzazioni 497

DESCRIZIONE

L’estetica surrealista nasce intorno agli anni ’20 del XX secolo includendo tutti i campi della ricerca artistica. Per quanto riguarda un discorso legato più propriamente alle arti visive, il surrealismo si pone come volontà di indagare il subconscio umano e riversarlo sull’opera d’arte attraverso un procedimento di scrittura meccanica basato sull’analisi dei sogni. Di conseguenza le opere d’arte surrealiste propongono la rappresentazione di una dimensione onirica, completamente dissociata dalla realtà. Tuttavia, spesso, tale rappresentazione si appoggia ad una resa formale di carattere iperrealistico, proprio per accentuare, paradossalmente il carattere illusorio e ambiguo della dimensione surreale.

Roger Chapelain-Midy è un artista dalla personalità estremamente poliedrica. Pittore tradizionalista, ma a modo suo, la sua attività di incisore e di illustratore gli permette di liberare la propria creatività, come possiamo vedere in questa litografia dal soggetto surreale. Nel suo linguaggio fondamentale è la figurazione, da cui non si distacca mai. Tuttavia Chapelain-Midy è capace di diversi moduli espressivi, riuscendo a passare da una maniera più secca e oggettivante a una pennellata più sintetica e pittorica come in questa litografia.

Roger Chapelain-Midy, Parigi 1904-1992, è un pittore, litografo, illustratore e scenografo francese. Appassionato del Rinascimento, della pittura di Poussin e del Seicento, propugna una tradizione classica, nell’epoca dei grandi linguaggi contemporanei. Dipinge soprattutto nature morte e paesaggi. Ha ricevuto il Carnegie Award nel 1938. Ha realizzato decorazioni murali per il quarto arrondissement di Parigi, per il Teatro Nazionale di Chaillot, per l’Institut Agronomique di Parigi, nonché decorazioni per navi da crociera. Come decoratore e costumista dal 1944, ha lavorato per Les Indes Galantes di Rameau nel 1952 e per il Flauto Magico di Mozart all’Opera di Parigi nel 1954. Il successo del suo lavoro gli ha permesso di lavorare per il Teatro dell’Opera di Colonia. Riceverà il premio principale del teatro alla biennale internazionale di San Paolo nel 1962.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


LE OPERE

Follow Us

© 2020 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 01960870440