Sergio Spataro – Senza titolo

Sergio Spataro – Senza titolo

Spataro Sergio

  • Tecnica: Olio su tela
  • Dimensione: 123x88
  • Anno: 1989

  • Codice prodotto: LCAS0001

Visualizzazioni 176

DESCRIZIONE

Durante gli anni ’50 e ’60 del XX secolo si cominciarono a diffondere, nell’arte europea ed americana, le cosiddette poetiche dell’oggetto. Ricollegandosi al ready-made di dadaista memoria ci fu una nuova ondata di gruppi o movimenti che riproposero oggetti di uso quotidiano o materiale di scarto come opere d’arte. La distanza dal Dada tradizionale consistette nella grande influenza esercitata dall’Espressionismo Astratto che portò a riconfigurare gli oggetti con nuovi linguaggi e nuovi stimoli. Nella presente opera l’artista Sergio Spataro effettua una meditazione tra estetiche neo-dadaiste, informale e Arte Povera.

In un’opera come questa l’artista Sergio Spataro supera quasi del tutto il confine tra realtà e rappresentazione. Quello che abbiamo di fronte è, dunque, un pezzo di realtà elevato ad opera d’arte nella sua stessa icasticità, tramite un pezzo di tessuto spiegazzato. Tuttavia l’importanza del gesto dell’artista non viene assolutamente meno, l’oggetto infatti, viene ricontestualizzato pittoricamente come nelle opere di Robert Rauschenberg o di Jesper Johns. A differenza di questi ultimi, tuttavia, la gestualità di Sergio Spataro assume un proprio significato specifico, in un fare artistico composto da colore e gesti.

Sergio Spataro “Pittore Postumo”. Nato a Palermo il 17 maggio 1951. Dal 1976 sviluppa la sua ricerca artistica dalla pittura alla ceramica e alla tessitura. Vive e lavora a Napoli.


RICHIESTA INFORMAZIONI



VendereQuadri è la prima piattaforma italiana per la compravendita d'arte online pensata per artisti, gallerie, collezionisti e privati.
Qualità garantita e transazioni sicure.


Follow Us

© 2024 - E' vietata la riproduzione anche parziale.
P. IVA, C.F. e Iscr. Reg. Imprese 02272650447